Macerata, al via la 27esima edizione del Festival internazionale del Folklore allo Sferisterio

L’appuntamento è per il 20 agosto alle 21 con uno spettacolo pieno di colori e musiche

Macerata, torna il Festival Internazionale del Folklore “Incontro di Cultura Popolare”, giunto quest’anno alla 27^ edizione e organizzato dall’associazione di promozione sociale Li Pistacoppi – Gruppo Folklorico “Città di Macerata” in collaborazione con il Comune di Macerata.

L’appuntamento è per domani 20 agosto all’Arena Sferisterio, alle 21, con uno spettacolo pieno di colori e musiche all’insegna dell’interculturalità con gruppi provenienti da Oradea (Romania – Associatia Folklorica “Nuntasii Bihorului”), Kranj (Slovenia – Folklore Group SAVA) e da Pontelandolfo (Italia – “Ri Ualanegli” Italia). Sul palco non mancherà naturalmente l’esibizione del gruppo folk maceratese Li Pistacoppi.
Ad allietare la serata anche l’energico ritmo di Ambrogio Sparagna, musicista ed etnomusicologo ospite del Festival che oltre a preziose collaborazioni con qualificati artisti come Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Angelo Branduardi, Simone Cristicchi, Ron e molti altri è stato Maestro concertatore del Festival La Notte della Taranta dirigendo una grande orchestra di 60 elementi composta da strumenti popolari.

Il Festival del Folklore sarà poi il 21 agosto a Civitanova Alta con la partecipazione, nelle vesti di ospite, del gruppo teramano di musica popolare “I Vivo Folk”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Domenica 22 agosto, alle 10.30, a Collevario, verrà inoltre celebrata all’aperto, nello spazio verde sovrastante la parrocchia del Buon Pastore (area di ingresso al parco urbano), una messa con il vescovo Monsignor Nazzareno Marconi a cui parteciperanno i gruppi ospiti.

Per lo spettacolo del 20 agosto all’Arena Sferisterio l’ingresso è con Green pass e biglietto (5 euro con diritto di assegnazione del posto) da prenotare e ritirare alla Biglietteria dei Teatri in piazza Mazzini, 10 aperta dal martedì al sabato dalle 9 alle 12 e dalle 17.30 alle 19.30 (tel. 0733 230735). Per informazioni gli interessati possono telefonare ai numeri 0733.34800 o 380.3228171.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...