Lucignano, Maggiolata lucignanese verso il gran finale

Mercoledì 1 giugno alle 21:30 l’ultima uscita con l’edizione in notturna, si concluderà con la tradizionale “battaglia dei fiori”

Lucignano, Maggiolata lucignanese verso il gran finale.

Maggiolata lucignanese risparmiata dal maltempo nella domenica della terza uscita. Nel pomeriggio il centro storico e le vie limitrofe di uno dei “Borghi più belli d’Italia” hanno iniziato ad animarsi e le presenze sono state considerevoli per l’intera giornata.

Particolarmente apprezzate, insieme ai quattro carri dedicati a Jeff Koons, le esibizioni delle varie formazioni folk e legate a rievocazioni storiche: Gruppo e corteo storico di Lucignano, il gruppo folkloristico di Lucignano, Rione Porta Romana di Castiglion Fiorentino, il Gruppo folkloristico Urbanitas di Apiro, il Gruppo Canterini e Danzerini romagnoli Turibio Barluzzi di Imola e l’Associazione bandistica Città di Mentana.

Hanno lavorato a pieno regime anche gli stand gastronomici, che anche nella giornata di ieri sono riusciti ad evadere le numerose richieste di piatti della cucina tipica tradizionale.

E’ stata una domenica di grande rilevanza “mediatica”, tenuto conto che della Maggiolata si è interessata Rai3 con una troupe che ha realizzato interviste per un servizio andato in onda nel Tg della sera.

Tra gli ospiti della giornata, entusiasti dell’ospitalità di Lucignano, Chiara Lanari, capo gabinetto Ufficio cultura della Regione Toscana, oltre alla sindaca di Marciano della Chiana, Maria De Palma.

Anche se è del tutto prematuro stilare bilanci, siamo fin qui molto soddisfatti – ha detto Roberta Casini, sindaco di Lucignano – dell’andamento della Maggiolata 2022, che sarà ricordata per essere quella della ripartenza dopo due anni di stop forzato. L’impegno di tutti consente di guardare con fiducia all’ultima uscita e al futuro del nostro grande evento”.

C’è in effetti grande attesa per l’appuntamento conclusivo, quello di mercoledì sera 1 giugno, con la partecipazione del Gruppo e corteo storico di Lucignano, del Gruppo folkloristico di Lucignano, la Compagnia il Cilindro di Cortona, la banda Rosini di Lucignano con le majorettes “Mens Sana Genesis” di Siena, il Gruppo storico Città di Cortona e La Folkloristica Band di Bettolle.

L’ultima uscita della Maggiolata si concluderà con la tradizionale “battaglia dei fiori”, “l’unica battaglia per noi concepibile, alla quale tutti sono invitati”, conclude Roberta Casini.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...