fbpx
CAMBIA LINGUA

ltalian Tech Landscape: Software Italiani lancia il primo studio sul settore software italiano.

Software Italiani presenta a Milano il 21 febbraio 2024 l’Italian Tech Landscape, il primo studio in Italia sulle soluzioni Made In Italy nell’ambito dei software.

ltalian Tech Landscape: Software Italiani lancia il primo studio sul settore software italiano.

Software Italiani presenta a Milano il 21 febbraio 2024 l’Italian Tech Landscape, il primo studio in Italia sulle soluzioni Made In Italy nell’ambito dei software

L’Italia ha il primo studio sul mondo dei software. Si chiama Italian Tech Landscape ed è un progetto nato dalla visione dell’imprenditore Max Brigida, fondatore dell’Ecosistema Software Italiani, con il patrocinio di Assosoftware, la collaborazione di Cerpem (il Centro Ricerche per il Mezzogiorno) e importanti player del settore della tecnologia come TeamSystem. Si tratta di uno step fondamentale per il panorama imprenditoriale italiano che già nel 2023 ha ottenuto un importante risultato: stando al primo Rapporto sullo Stato del Decennio digitale pubblicato dalla Commissione europea, il 70% delle aziende ha raggiunto almeno un livello base di digitalizzazione, in linea con la media UE.

Questa iniziativa, da un lato, mira a promuovere il Made in Italy nell’ambito delle soluzioni software, di cui l’Italia è ricca grazie alle numerose startup operanti nel settore, con il fine ultimo di incentivarne l’adozione. Dall’altro, si pone l’obiettivo di indagare e classificare le aziende attive nel panorama dei software in Italia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Uno degli aspetti più interessanti dell’Italian Tech Landscape riguarda proprio il gran numero di aree in cui operano queste aziende tecnologiche: sono più di 30 ed abbracciano settori che vanno dall’intelligenza artificiale all’e-commerce, dalla sicurezza informatica all’Internet of Things, dimostrando la capacità dell’offerta software italiana di soddisfare una vasta gamma di esigenze e di potersi rivolgere a un gran numero di settori di mercato a livello internazionale.

Sull’importanza di questo studio è intervenuto Max Brigida, ideatore del progetto: “Lo studio rivela il potenziale illimitato del settore software italiano e dimostra che l’Italia può competere a livello internazionale in termini di innovazione e tecnologia. Siamo fiduciosi che questa panoramica contribuirà a stimolare ulteriori sviluppi nel settore, attrarre investimenti e farci diventare la Silicon Valley Europea. Abbiamo tutto per poterlo fare e con questo studio vogliamo dimostrare la nostra forza tecnologica”.

La presentazione dell’Italian Tech Landscape avverrà a Milano il 21 febbraio 2024 dalle 10 alle 12 presso ONEGROUPDAY con un evento ad hoc che consentirà non solo di conoscere il report completo, destinato a diventare un punto di riferimento del settore, ma anche di instaurare collaborazioni significative tra imprese, investitori e rappresentanti istituzionali con il fine di potenziare e promuovere un’ulteriore evoluzione del settore software italiano.

Per chiunque fosse interessato e volesse partecipare all’evento di presentazione, sarà possibile iscriversi tramite questo link ( https://landing.softwareitaliani.com/2L779) per prenotare il proprio posto (necessario per accedere; capienza massima 150 persone). Per maggiori informazioni sull’evento invece visitare il seguente link (https://www.softwareitaliani.com/italian-tech-landscape).

ltalian Tech Landscape: Software Italiani lancia il primo studio sul settore software italiano.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×