fbpx
CAMBIA LINGUA

ll “Palio dei Bracieri” accende l’estate da Capitale di Pesaro

Ricci, Vimini e Santini: «Pronti alla grande festa della città».

ll “Palio dei Bracieri” accende l’estate da Capitale di Pesaro.

È pronta ad «abbracciare tutta la città» l’XI edizione del “Palio dei Bracieri” in programma dal 27 al 30 luglio a Rocca Costanza e in piazzale Matteotti. «Una figata pazzesca», dice il sindaco Matteo Ricci nel presentare «Una manifestazione che negli anni è cresciuta molto, entrando nel cuore di tutti i pesaresi. Un evento che aggrega, unisce, coinvolge, e che ha una forte valenza sociale e sportiva. Non è la festa del Comune ma dei ragazzi che, con passione, tengono in piedi le contrade e di anno in anno tramandano alle nuove generazioni lo spirito e l’entusiasmo del Palio». Un’iniziativa, «pensata per i pesaresi ma anche un servizio per l’accoglienza turistica della città, perché per quattro giorni colora e arricchisce il nostro centro storico. Un ringraziamento a Massimiliano Santini, ai ragazzi che hanno collaborato all’organizzazione e a tutti i giovani volontari. Buon Palio a tutti».

«È un piacere tornare a presentare il Palio nel bellissimo clima che si respira in quest’estate da Capitale che, evento dopo evento, sta siglando il successo di una stagione spettacolare. Merito anche della programmazione di qualità fatta e della voglia di fare festa vivendo l’intera città, in maniera condivisa tra pesaresi e turisti. Complimenti a Massimiliano Santini e ai suoi collaboratori per aver mantenuto la giusta “tensione” nelle contrade e per aver fatto crescere la manifestazione», nonostante gli anni difficili della pandemia, «a cui si sono sommati i lavori alla Rocca. Con quest’edizione il fossato torna alla completa agibilità, traguardo importante anche per Pesaro2024, e restituesce un pieno di spettacolo ed entusiasmo in un luogo straordinario» ha detto il vicesindaco assessore alla Bellezza Daniele Vimini.

Massimiliano Santini, coordinatore Eventi del Comune: «Saranno 4 giorni di festa, la festa della città, con gli stand gastronomici delle contrade, le esibizioni degli artisti pesaresi, (dal giovedì al sabato, dalle 20) i contest di biliardino e tiro alla fune, la presentazione delle Miss e tante altre novità». Tra le più importanti, «la partecipazione di nuova contrada, quella di Pozzo, piena di energia ed entusiasmo (e nel 2024, Monteciccardo); a indicare che, più passa il tempo, più il Palio riesce a coinvolgere i quartieri e i giovani, e ad abbracciare tutta le città».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I colori del Palio vestiranno Rocca Costanza, da giovedì prossimo fino all’evento clou della manifestazione: la gara che, dalle ore 18 di domenica 30 luglio, vedrà sfidarsi le 16 contrade della città (tra cui la new entry Pozzo, in giallo, rosso e nero): Arzilla, Villa Fastiggi, Tombaccia, Porto, Pantano, Soria, Villa Ceccolini, Villa San Martino, Muraglia, la già citata Pozzo, Vismara, Candelara, Santa Veneranda, Centro Mare, Montegranaro, Case bruciate. La finale è in programma alle 21, a seguire, ore 22, la cerimonia di premiazione con la consegna dell’ambito “Ciocco” e della proclamazione del “miglior giro”, del “miglior addobbo”, dei vincitori delle gare di fune e di biliardino. Nella giornata conclusiva del Palio sfileranno, alle 17, alla Rocca, anche le partecipanti al concorso “Miss Palio” ideato e organizzato da Lorenzo Bernardini Hair Stylist (premiazione dopo le ore 22).

La quattro giorni del palio sarà ricca di attività e sfide:

«Confermata la zona ludica dove si disputeranno i tornei di “Biliardino dei quartieri” (finale sabato, ore 20) e di “Tiro alla Fune” (finale sabato, ore 21) che quest’anno sono stati particolarmente partecipati» sottolinea Santini. Dalle 19, ogni giorno di Palio, si apriranno gli stand gastronomici in piazzale Matteotti in cui saranno serviti piatti della tradizione pesarese. Non mancherà la musica: ogni sera dalle 20 a mezzanotte si esibiranno band e dj della città. Sul palco saliranno: Mattia Morganti, Fill Koi, Ognuno a modo suo e Ifrid (giovedì 27); Nick & Siti, Giulia Ciaroni, Esteban Salamanca, Pink Fnoik (venerdì 28); Flumana, Jester in Jail, Revenant, Dual Deck (sabato 29).

A sostenere l’energia del Palio sarà anche l’inno 2023 “La stessa bandiera”, canzone realizzata dall’associazione culturale RDG ArteMusic con il contributo di PMS Studio di Raffaele Montanari: «Mesi fa abbiamo contattato Santini per presentare la nostra idea: regalare una canzone all’evento per raccontare la capacità aggregativa, di collegamento fra le generazioni e l’energia che genera il Palio. Ne è nato questo lavoro importante che si auguriamo possa piacere alla città» hanno spiegato il presidente Gontrano Alessandri e il vicepresidente Davide Pagnini, cantautore, voce dell’inno.

Il Palio dei Bracieri vive ogni anno grazie al sostegno di importanti realtà «come RivieraBanca, Concessionaria F. Boattini e Peroni e alla storica collaborazione con Avis Comunale Pesaro che ricorda come il Palio sia sinonimo di solidarietà e altruismo» hanno ricordato gli organizzatori Stefano Esposto e Riccardo Desimoni e Tomas Nobili, voce ufficiale dell’evento.

l "Palio dei Bracieri" accende l'estate da Capitale di Pesaro

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×