Livorno, si conclude la mostra installazione “Light Mood” al Museo della Città.

Livorno, 26 marzo 2021 – Si conclude il 28 marzo, ultimo giorno, “Light Mood”, l’istallazione luminosa dell’artista Vittorio Corsini ospitata nello spazio Lanterna del Museo della Città lo scorso dicembre che, con i suoi colori visibili all’esterno, ha messo al centro le emozioni degli italiani attraverso un sofisticato algoritmo collegato a twitter.

Rosso rabbia, verde fiducia, blu tristezza, giallo gioia, arancio interesse, viola preoccupazione. Questi i colori e le loro sfumature che seguono la teoria dello psicologo Robert Plutchik che fa corrispondere ad ogni stato d’animo un colore.

L’istallazione inaugurata proprio in un momento di lockdown è stata il cuore pulsante del Museo che, anche se chiuso, ha continuato a vivere e svolgere la sua funzione di trasmissione culturale e custode di patrimoni collettivo.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Le luci che si sono diffuse dalla Lanterna del Museo all’esterno, sono state un segno urbano che ha restituito i sentimenti delle persone che, nonostante il periodo complicato, hanno alternato momenti di fiducia e gioia colorando lo spazio di toni caldi, alle sfumature di rosso, indice di stati negativi attivi come la rabbia.

“Light mood” si spenge il 28 marzo 2021, giorno dell’ora legale, lasciando spazio alla luce del giorno, quella primaverile come segno di speranza e rinascita naturale, in attesa della riapertura del Muse e di un nuovo inizio.

Per il giorno del finissage è previsto un incontro con l’artista Vittorio Cosini e la curatrice Alessandra Poggianti a cura di LiVù in diretta web il 28 marzo alle ore 19.00 in cui si racconta “Light Mood” nei suoi tre mesi a Livorno


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...