Livorno, lo sceneggiatore di Dylan Dog, Giovanni De Feo, al Bucinella Festival

Giovedì 5 agosto al Giardino dell’archeologia

Livorno, Giovanni De Feo è un maestro del fantastico: il suo romanzo “Il Mangianomi” è uno dei primi fantasy ad aver usato il folklore italiano contribuendo alla riscoperta del genere nel nostro Paese. Giovedì 5 agosto alle 21, lo scrittore e sceneggiatore incontrerà il pubblico del Bucinella Festival al Giardino dell’archeologia (Grosseto). L’ingresso all’evento è libero ma è richiesta la prenotazione al numero 331 7646562 oppure scrivendo a [email protected]. L’ultimo romanzo di De Feo, “La stanza senza fine” edito da Mondadori, è la storia di un ragazzino che trova nella casa di famiglia un laboratorio fotografico nascosto e, in quella camera oscura, viene catapultato all’interno di vecchie foto scoprendo, passo dopo passo, la storia del suo quartiere e della sua famiglia. Giovanni De Feo è anche tra gli sceneggiatori di Dylan Dog, l’indagatore dell’incubo protagonista di una delle serie a fumetti italiane più famose e durature: è recentemente uscita a colori, con i disegni di Arturo Lauria, la sua storia “Mister Punch” che fa scontrare Dylan e Groucho contro una malvagia marionetta che ricorda, in tutto e per tutto, un demonico Pulcinella.

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...