Lecco, “Dinosauri”: la commedia comica sulla fine del mondo arriva in città

Lo spettacolo in scena venerdì 27 agosto in piazza Garibaldi

Lecco, grande appuntamento con la tragedia comica a Lecco: venerdì 27 agosto alle 18:30 sul palco di piazza Garibaldi andrà in scena “Dinosauri”, la commedia della fine del mondo dell’Accademia della Follia, realizzata con la consulenza di Giuliano Scabia, scomparso lo scorso mese di maggio, e promossa dal Comune di Lecco insieme al Forum Salute Mentale di Lecco. L’opera, intermezzo del libro “Il lato oscuro di Nane Oca” di Giuliano Scabia, è una tragedia comica che racconta la vicenda dell’estinzione dei dinosauri causata da un meteorite che viene dallo spazio che diventa sempre più grande: la tribù dei dinosauri si interroga, vengono proposti vari modi per sfuggire al destino in una cornice di risate e divertimento.

“Torna a Lecco l’Accademia della Follia, con un appuntamento che trova spazio della rassegna de La Cultura per il Sociale – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Lecco Simona Piazza -. Grazie alla collaborazione con il Forum Salute Mentale di Lecco, andrà in scena lo spettacolo di Giuliano Scabia, per riflettere sulla problematica del disagio psichico e delle difficoltà che tante persone affrontano nella loro vita. In questo momento storico, in cui abbiamo visto aggravarsi le problematiche di questa genere, rinsaldiamo il rapporto di amicizia tra la città di Lecco e l’Accademia della Follia, nata per sensibilizzare la nostra comunità su di un tema che ci sta particolarmente a cuore”.

“Come Forum Salute Mentale di Lecco, che collabora all’evento – sottolinea Guerrino Donegà -, siamo particolarmente emozionati e lieti per questo ritorno a Lecco per la quarta volta dell’Accademia, alla quale siamo legati da una bella storia di amicizia nata con Claudio Misculin, storico fondatore e leader della compagnia, e con i suoi attori. Nel 2019 Claudio è prematuramente scomparso lasciando un grande vuoto, ma anche una straordinaria eredità di esperienza e professionalità che ha consentito all’Accademia di riprendere l’attività assumendone il nome come “Accademia della Follia – Claudio Misculin”. Giuliano Scabia, autore dello spettacolo, lo vogliamo ricordare anche come protagonista nella costruzione al manicomio di Trieste di Marco Cavallo, il grande cavallo azzurro sospinto su ruote, (venuto in viaggio anche a Lecco nel 2016) che rappresenta l’icona simbolo della riconquistata libertà delle persone internate nei manicomi e ancora oggi ci indica un percorso tutt’ora in costruzione”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La regia della commedia è affidata a Francesca Varsori Barbazza, con coreografie di Sarah Taylor. costumi di Lia Morandini e musiche di Alice Gherzil e testi di Giuliano Scabia. In scena ci saranno gli attori Darko Kuzma, Gabriele Palmano, Pino Feminiano, Marzia Ritossa, Pavel Berdon, Roberto Marcucci, Carmela Bevilacqua, Franco Cedolin, Marco Festuccia, Analía Casares, Mario Rui, Cristiana Canova, Giordano Vascotto, Jasmine Bastiani, Madalina Straciug, Raffaele Rammaro, Luca Bencich, Maria Iuliani, Paola Di Florio, Marina Vitone.

Per assistere allo spettacolo, gratuito, è necessario essere muniti di green pass e prenotare il proprio posto presso Infopoint Lecco, telefonando al numero 0341 481485 da lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 18. In caso di pioggia lo spettacolo si terrà presso la Sala Don Ticozzi a Lecco, in via Giuseppe Ongania 4.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...