fbpx
CAMBIA LINGUA

La Spezia, “Karma”: al via un progetto di coproduzione con il Teatro Nazionale di Genova

Il cast vede la presenza di due artisti importanti nel panorama teatrale italiano: Gaia Aprea e Andrea Bosca

La Spezia, “Karma”: al via un progetto di coproduzione con il Teatro Nazionale di Genova.

La Stagione 2023/24 al Teatro Civico della Spezia sarà impreziosita da un progetto di coproduzione con il Teatro Nazionale di Genova, diretto da Davide Livermore.

Si tratta dello spettacolo “Karma” di Xavi Moratò, per la regia di Alessandro Maggi, il cui debutto è previsto per l’inizio di marzo 2024, coinvolgendo in prima tournée Genova, La Spezia e l’Aquila. Oltre al Teatro Nazionale di Genova, altri due partner parteciperanno al progetto coproduttivo, ovvero il TSA Teatro Stabile dell’Aquila, diretto da Giorgio Pasotti, e Stefano Francioni Produzioni, che si occuperà anche della produzione esecutiva.

Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini dichiara: «Dopo la produzione di “Con Lacrime Elettriche” e la coproduzione con la Società per Attori di “Le Ferite del Vento”, il Teatro Civico della Spezia diventa protagonista di un’altra storica collaborazione, ovvero con il Teatro Nazionale di Genova, con cui, insieme ad altri partner, abbiamo iniziato un nuovo progetto di uno spettacolo che sarà portato nei principali teatri di tutta Italia. Il nostro Teatro Civico continua ad essere sempre più riconosciuto e considerato da professionisti di tutto il paese. Lavoriamo per valorizzare la cultura teatrale della nostra città, che stagione, dopo stagione, raggiunge risultati legati agli ingressi particolarmente significativi».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Al momento, il cast vede la presenza di due artisti importanti nel panorama teatrale italiano: Gaia Aprea e Andrea Bosca. Le prove si terranno principalmente tra La Spezia e Genova. Durante il periodo di allestimento alla Spezia, è prevista la partecipazione ad una parte delle prove aperte, a scopo formativo.

laspezia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×