La musica dei detenuti in concerto

138

“Musica In-Grata”, l’evento promosso dall’insegnamento di Pedagogia Sociale (Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione) dell’Università di Milano-Bicocca, andrà in scena il 12 giugno presso l’Auditorium Guido Martinotti, coinvolgendo la rock band “Freedom Sounds” dei detenuti della II Casa di Reclusione di Milano Bollate, e il gruppo de “I rapper di Monza”, nato dalla più recente collaborazione tra studenti e detenuti della Casa Circondariale della città brianzola, durante l’attività laboratoriale prevista dal corso di studio.

La lezione-concerto promuove la musica come concreta esperienza riabilitativa presso le due realtà penitenziarie della Lombardia con cui l’Ateneo collabora, divenendo un’occasione pubblica per conoscere la loro storia.

Il concerto, trasmesso in diretta da Shareradio, sarà preceduto da alcuni interventi per far emergere le potenzialità educative e pedagogiche di questo tipo di iniziative, rendendo effettivo il mandato di reinserimento sociale proprio del percorso penitenziario.

Saranno presenti per i saluti istituzionali il rettore, Cristina Messa, la direttrice del Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione, Maria Grazia Riva, la presidente del Corso di Studi, Cristina Palmieri. Seguiranno gli interventi del professor Sergio Tramma (Pedagogia Sociale e Interculturale; Pedagogia Generale) che ha promosso e coordinato l’iniziativa, di Catia Taraschi in rappresentanza del PRAP Lombardia e di Roberto Bezzi responsabile dell’Area educativa del II Casa di Reclusione di Milano Bollate.

La partecipazione è libera, ma la registrazione online è obbligatoria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...