La moda vista dal grande Barbieri al Pirellone

378

Sarà inaugurata martedì 17 settembre (ore 13) allo Spazio eventi di Palazzo Pirelli la mostra che il Consiglio regionale della Lombardia dedica al fotografo Gian Paolo Barbieri. “Milano e la moda, omaggio a Gian Paolo Barbieri”, il titolo della rassegna, curata dalla Fondazione Gian Paolo Barbieri in collaborazione con Martina Corgnati ed organizzata da Marta Menegon e Sara Arrigoni, è un viaggio attraverso la vita di Barbieri: è anche grazie alle sue foto ambientate in angoli più o meno noti di Milano, con le modelle e le attrici più famose del jet set internazionale, alle campagne pubblicitarie per i marchi più prestigiosi del made in Italy che Milano, sua città natale, si è affermata nel mondo come capitale della moda. Un legame, fondamentale, per la sua ricerca artistica e per la sua produzione creativa. Non a caso, le riviste più prestigiose lo ritengono uno dei migliori ritrattisti di moda al mondo e uno dei fotografi più influenti della seconda metà del Novecento. Un fil rouge che l’Assemblea lombarda accoglie proprio durante la Settimana della moda, sottolineando come la Lombardia, centro di pensiero, d’invenzione, di creatività e di storia sia il contenitore ideale della produzione dell’artista.In esposizione fino al 30 settembre circa 70 opere fotografiche, dagli albori fino ai primi anni 2000: da un’iconica Aly Dunne in posa davanti al Duomo di Milano per Gianfranco Ferré (in allegato, foto 1), a una statuaria e floreale Anjelica Huston in Valentino (in allegato, foto 2), fino a opere più visionarie come Susan Moncur per Versace (in allegato, foto 3) e alle  “Tre dame” al Castello sforzesco, sempre per Versace (in allegato, foto 4).

La mostra sarà aperta al pubblico, a ingresso libero, da martedì 18 a lunedì 30 settembre con i seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30. Il venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30.

Domenica 29 settembre, la mostra sarà visitabile durante l’apertura straordinaria di Palazzo Pirelli, dalle 11 alle 18. Ingresso libero, ultimo ingresso ore 17.30


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...