fbpx
CAMBIA LINGUA

Il premio internazionale Guido Day 2023 ad Alfredo Grandini e Voceincanto

Dopo la premiazione seguirà un concerto per pianoforte con il M° Matteo Cabras in collaborazione con l'Associazione 7 note di Arezzo

Il premio internazionale Guido Day 2023 ad Alfredo Grandini e Voceincanto.

Ogni anno, il 21 giugno, nell’ambito della Festa aretina della Musica – “Guido day”, la Fondazione Guido d’Arezzo assegna un premio intitolato ad un cittadino che abbia conseguito particolari meriti nel campo della musica.

Pertanto, la Fondazione ha pensato quest’anno di conferire il premio ad 𝐀𝐥𝐟𝐫𝐞𝐝𝐨 𝐆𝐫𝐚𝐧𝐝𝐢𝐧𝐢 “per aver generosamente messo al servizio della nostra città e della Fondazione Guido d’Arezzo le sue rilevanti competenze amministrative, artistiche, storiche e musicologiche, concretizzatesi in importanti studi e pubblicazioni relativi al Teatro Petrarca e alla storia del Concorso Polifonico Internazionale, che anche grazie al suo prezioso contributo, giunge quest’anno alla 71ª edizione”.

Verrà premiata quest’anno anche l’Associazione Voceincanto ed in particolare il 𝐂𝐨𝐫𝐨 𝐌𝐚𝐧𝐢 𝐁𝐢𝐚𝐧𝐜𝐡𝐞 𝐕𝐨𝐜𝐞𝐢𝐧𝐜𝐚𝐧𝐭𝐨, “che, attraverso la sua pluriennale attività corale sotto la sapiente guida del Maestro Gianna Ghiori, ha contribuito alla crescita di giovani generazioni di musicisti ed ha recentemente dato vita ad un importantissimo progetto pedagogico e artistico inclusivo ed integrato, ispirato dal famoso “sistema” fondato in Venezuela dal maestro Josè Antonio Abreu, pensato per favorire la partecipazione alle attività corali di ragazzi con disabilità motorie e intellettive, e di ragazzi che desiderano avvicinarsi al linguaggio dei segni (LIS): il Coro Mani Bianche”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il premio sarà consegnato mercoledì 21 giugno alle ore 19:00 presso la Galleria Comunale d’arte Moderna e Contemporanea.

Dopo la premiazione seguirà un concerto per pianoforte con il M° Matteo Cabras in collaborazione con l’Associazione 7 note di Arezzo.

voceincanto

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×