fbpx
CAMBIA LINGUA

Il 2024 porterà qui in Emilia-Romagna il Tour de France, che farà conoscere a milioni di persone nel mondo quanto è bella la nostra regione

Davide Cassani si racconta, pedalando, nella nuova puntata di 'Traguardi!. In onda oggi su Lepida TV

Il 2024 porterà qui in Emilia-Romagna il Tour de France, che farà conoscere a milioni di persone nel mondo quanto è bella la nostra regione

Alle 13.30, sul palinsesto live di LepidaTv e su Smart Tv al canale 80 del digitale terrestre

Una carriera da corridore professionista che conta 27 corse e nove campionati del mondo di ciclismo. Ma la bici al chiodo non l’ha mai attaccata e oggi continua a pedalare definendosi un grande cicloturista, eterno innamorato della sua Emilia-Romagna.

L’ex ciclista professionista, già CT della Nazionale e presidente di Apt servizi, Davide Cassani, è il protagonista della nuova puntata di ‘Traguardi – Sport e territorio in Emilia-Romagna’, in onda oggi alle 13.30 sul palinsesto live di LepidaTV e su Smart Tv al canale 80 del digitale terrestre.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“Quando da ragazzino andavo in biciletta e superavo la via Emilia arrivando a pedalare sulle colline dell’entroterra romagnolo mi sembrava di essere Cristoforo Colombo. La bicicletta mi ha dato la possibilità di scoprire il mondo. Poi sono diventato un corridore professionista, un gregario. È lì che mi sono reso conto dell’importanza della squadra, anche in uno sport individuale come il ciclismo. Un gregario sembra un giocatore di serie B, invece no, è un pezzo di una squadra vincente, perché uno da solo non va da nessuna parte”.

Ed è sempre facendo appello allo ‘spirito di squadra’ che Cassani racconta la ‘rinascita’ dei romagnoli dopo l’alluvione, e l’importante traguardo di portare in Emilia-Romagna la partenza del prossimo Tour de France.

“Siamo riusciti, con la collaborazione del presidente Bonaccini e un fantastico gioco di squadra iniziato tre anni fa, a portare in Emilia-Romagna il più grande evento di ciclismo al mondo. Il Tour de France ci darà la possibilità di fare conoscere a due miliardi di persone le bellezze del nostro territorio. Oltre a ricordare i più grandi uomini di questo sport: da Bottecchia a Bartali, da Pantani a Coppi. Il ciclismo è così, uno sport che ricorda e fa scoprire meraviglie”.

L’episodio resterà disponibile on demand sul palinsesto di LepidaTV al link

Il 2024 porterà qui in Emilia-Romagna il Tour de France, che farà conoscere a milioni di persone nel mondo quanto è bella la nostra regione

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×