I medici legali parlano di razzismo

182

Si terrà venerdì 29 giugno l’importante convegno della SIC Società Italiana di Criminologia Human Criminology. Il pensiero criminologico e l’etnocentrismo, dalle teorie lombrosiane all’attualità, presso l’Istituto di Medicina Legale e delle Assicurazioni dell’Università degli Studi di Milano, con il patrocinio di SIMLA Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni.Razzismo, antisemitismo, violenza e intolleranza, dal passato ad oggi: ci si interroga su cause e motivazioni, si va alla ricerca di una interpretazione; la storia, neanche troppo lontana, ha assistito a crimini drammatici e insensati commessi proprio in nome di ideologie razziste, che hanno devastato e stremato intere popolazioni. Eppure nonostante l’orrore di queste stragi, il razzismo non è ancora stato debellato, come dimostrano recenti fatti di cronaca, episodi di violenza spinti da pregiudizio etnocentrico. I temi trattati dunque saranno quanto mai attuali e necessitano di essere imposti all’attenzione pubblica; pertanto il convegno sarà aperto alla stampa, al fine di dare risonanza ai contenuti, combattere il razzismo, prevenire ulteriori episodi di intolleranzaNella prima parte dell’evento (inizio ore 8, termine ore 14) verrà presentato il gruppo Human Criminology costituito all’interno della SIC proprio con lo scopo di analizzare e interpretare fenomeni quali razzismo e intolleranza. Si procederà poi con l’esposizione dei risultati della ricerca Il razzismo oggi: una ricerca attraverso i social, condotta dalla Cattedra di Criminologia dell’Università degli Studi di Milano in tema di reazione collettiva espressa tramite i social media in risposta a specifici episodi dal contenuto xenofobo; seguiranno con le sessioni Paure, insicurezza e pregiudizio, L’antisemitismo oggi, Straniero per legge, Troppa accoglienza? L’immigrazione oltre i luoghi comuni i contributi di esperti di flussi migratori, di problemi giuridici legati all’immigrazione, di pregiudizio antisemita, stimolando una riflessione multidisciplinare. Verrà dunque dato ampio spazio alla discussione e al dibattito, fino alla conclusione dei lavori.

Il convegno vedrà la presenza di importanti relatori, esperti in criminologia, medicina, scienze sociali, giurisprudenza, antisemitismo; interverranno Maurizio Ambrosini, Olindo Canali, Roberto Cornelli, Luisa Franchina, Betti Guetta, Isabella Merzagora, Carlo Alberto Romano, Guido Travaini, Alfredo Verde; di antisemitismo parlerà in particolare Betti Guetta responsabile del CDEC Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea.

Patrocinano il convegno, oltre a SIC e SIMLA, AMLA Associazione Medico-Legale Ambrosiana, OPL Ordine degli Psicologi della Lombardia e Università degli Studi di Milano.

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...