fbpx
CAMBIA LINGUA

I Carabinieri Forestali del Reparto Biodiversità di Siena donano “un albero per la salute” all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari

La manifestazione si è svolta contemporaneamente in altre 30 strutture ospedaliere del territorio nazionale

I Carabinieri Forestali del Reparto Biodiversità di Siena donano “un albero per la salute” all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari.

Il 4 ottobre sarà una data da ricordare: presso l’Ospedale Santissima Trinità di Cagliari, alle ore 10.30, i Carabinieri Forestali del Reparto Biodiversità di Siena hanno piantumato, nell’area verde del presidio ospedaliero, alcune specie tipiche della macchia mediterranea e apposto una targa lignea commemorativa dell’evento.

La manifestazione, che si è svolta contemporaneamente in altre 30 strutture ospedaliere del territorio nazionale, nasce dalla collaborazione tra il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità e la FADOI (Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti) e mira a sensibilizzare i cittadini sull’interazione fra la tutela della salute e la tutela dell’ecosistema ambientale.

La collaborazione, che si fonda su un approccio One Health” (“una sola salute”), riconosce come gli stati di salute degli esseri umani, degli animali e dell’ambiente siano legati indissolubilmente tra loro e siano interdipendenti l’uno dall’altro. L’educazione ambientale, una delle principali attività che curano i Carabinieri dei Reparti Biodiversità, contempla, infatti, anche interventi sui comportamenti, sulle abitudini e sulle azioni umane impattanti sulla salute del singolo, delle comunità e dell’intero ecosistema.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Ogni alberello piantato diventerà simbolo di salute. Queste piante, come previsto dal più ampio progetto nazionale un albero per il futuro, andranno ad incrementare un bosco diffuso, saranno geolocalizzate e sarà possibile seguirne la loro crescita, monitorando in tempo reale anche l’assorbimento di anidride carbonica, collegandosi al sito www.rgpbio.it.

20231002_151434

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×