Hu Huiming. Performance Dormire con l’artista_EVENTO AMACI

300

Sabato 13 ottobre, in occasione della giornata del contemporaneo di AMACI e nel corso della mostra personale di Hu Huiming Huisthis?, la serata sarà dedicata al tema del paradosso dell’intimità, con la proiezione del video Antidoto e l’inedita performance partecipativa Dormire con l’Artista, che coinvolgerà il pubblico.
Per prendere parte attivamente alla performance, è necessario prenotarsi scrivendo una mail a info.milanart@gmail.com

Leit motiv della ricerca artistica di Hu Huiming è la dualità, simboleggiata attraverso il suo contenuto figurale o compositivo e vissuta nel procedimento, frutto sia di spontaneità che di studio metodico. L’opera cresce nella convinzione che ogni cosa esista data l’esistenza del suo contrario, e nel credo che “chi gioca onestamente con l’arte si trova sempre nel suo percorso a giocare con gli opposti”.
Su questo doppio binario della logica di concetti antitetici, e relativo al gioco percettivo e illusionistico, si configurano i progetti di videoarte come le installazioni pittoriche, per condurre sempre ad una visione filosoficamente scettica.
Per la Giornata del Contemporaneo AMACI la percezione è interrogata non solo dal punta di vista visivo ma coinvolge anche le sensazioni fisiche e la memoria.

Al piano seminterrato della galleria il video Antidoto, (2018), mostra tre scene in continuo movimento del corpo dell’artista, dove nonostante lo si percorra tutto, non si può distinguere il soggetto perché visto da molto vicino. Il montaggio offre tre visuali differenti contemporaneamente, con una ripresa autonoma e in “viaggio” sul corpo così ravvicinato da farlo sembrare a momenti altro da sé, immerso nell’oscurità. Chi guarda instaura un’intimità visiva, ma senza poter descrivere una forma identitaria. Si conosce e non si conosce, aiutati dalla percezione del corpo nella memoria di chi osserva.

È ancora una opposizione convivente di sensazioni, quella dell’intimità estrema tra sconosciuti, ad essere suggerito dalla performance Dormire con l’artista, possibile solo con l’interazione del pubblico.
In un angolo della sala principale noteremo un letto, sul quale possiamo stenderci per dieci minuti per riposare accanto all’artista.
Se viviamo ogni giorno in un mondo di condivisione spesso inconsapevole con sconosciuti come avviene nei social networks, con ironia l’arte di Hu Huiming gioca con questa contraddizione della vita contemporanea, e la amplifica in un atto concreto. Lo possiamo sperimentare in un luogo come una galleria dove non è solitamente prevista una condivisione intima di questo tipo. L’effetto genera un senso di spaesamento nel visitatore di MA-EC, dove familiare ed estraneo sono confusi.
Come indica la performer “Il letto è un simbolo dell’intimità e della famiglia, quindi la performance crea una sensazione anomala unificando sconosciuto e abituale, suonando la stessa melodia concettuale con il video Antidoto”.
L’happening sarà ripreso dalla telecamera di un cellulare sospeso sul soffitto, per diventare a tutti gli effetti un nuovo lavoro di videoarte che registri l’attenzione e lo spaesamento del pubblico.

Testo critico di Michela Ongaretti

Sabato 13 ottobre dalle 18 alle 21 in MA-EC, via Lupetta, 3 Milano.
Per prendere parte attiva alla performance, scrivere a info.milanart@gmail.com

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...