fbpx
CAMBIA LINGUA

Grosseto: Presentato il Grifone Meeting 2023, appuntamento per sabato 27 maggio

Il Sindaco: "Grosseto punto di riferimento per i grandi eventi sportivi, mi aspetto un'ottima presenza di pubblico" Il meglio dell'atletica italiana, e 98 medaglie internazionali, in gara allo Stadio Carlo Zecchini

Grosseto: Presentato il Grifone Meeting 2023, appuntamento per sabato 27 maggio.

In una gremita sala conferenze dell’Hotel Granduca, è stata presentata l’edizione 2023 del Grifone Meeting, riunione che raccoglie l’eredità del Meeting di Castiglione, che lo scorso anno ha scalato le classifiche internazionali ponendosi al 49mo posto del ranking mondiale, su quasi 1300 manifestazioni entrate nella graduatoria, e al primo posto in Europa del circuito Challenger.

Sabato 27 maggio, con inizio alle 15:30 e diretta su RaiPlay, saranno oltre 170 gli atleti in gara in rappresentanza di 29 diverse nazioni. Il Grifone Meeting, complice una pista super performante, conferma il suo grande richiamo con la presenza di ben 98 medaglie internazionali, tra cui l’argento olimpico Sashalee Forbes ed i pluri- medagliati europei e mondiali Adam Gemili e Amel Tuka, oltre che la presenza in pista di 78 titoli italiani a cui si sommano alcuni dei nomi emergenti dell’atletica azzurra.

Grosseto: Presentato il Grifone Meeting 2023, appuntamento per sabato 27 maggio

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Durante la conferenza è stata inoltre annunciata l’aggiunta nel programma del salto in alto femminile, tra le iscritte le azzurre Alessia Trost, Idea Pieroni e Marta Morara.

“Portare definitivamente questo evento a Grosseto è un sogno che si realizza – commenta il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – Il Grifone Meeting è il classico esempio di come realizzare un indotto sportivo e questa presentazione arriva all’indomani della consegna del riconoscimento all’Ambito Maremma Toscana sud come Comunità europea dello sport 2024. Siamo ormai da anni un punto di riferimento per l’atletica, complice un clima favorevole e impianti di primissimo livello; i nostri eventi vengono richimati come esempio in ambito internazionale. Esorto i giovani e le loro famiglie ad essere presenti domenica sulle tribune

La meeting director Elisabetta Artuso è entrata nel vivo dell’aspetto tecnico sottolineando la grande vicinanza delle associazioni locali: “La pista è straordinaria e tanti atleti che hanno gareggiato qui l’anno scorso ci hanno chiesto di poter ritornare. Essendo stata un’atleta di alto livello posso dire con certezza come le strutture cittadine possano contribuire non solo a fare attività a livello professionistico ma anche a creare il famoso turismo sportivo. Quest’anno abbiamo il piacere di avere in Toscana due dei meeting più importanti in Italia ed Europa – ricordando il Golden Gala Pietro Mennea che il 2 giugno andrà in scena a Firenze – spero in un grande pomeriggio non solo di risultati ma anche di occasione per famiglie e giovani di ritrovarsi allo Stadio Zecchini.”

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×