fbpx
CAMBIA LINGUA

Giorno della Memoria, a Oświęcim presente la delegazione del Comune di Arezzo

il sindaco Ghinelli al Cimitero degli Ebrei: "Un ricordo doveroso a monito perenne per l'umanità"

Giorno della Memoria, a Oświęcim presente la delegazione del Comune di Arezzo

Insieme alle autorità civili e militari, il sindaco Alessandro Ghinelli ha deposto questa mattina una corona al Cimitero degli Ebrei nel Parco Ducci per celebrare il Giorno della Memoria. “Oggi più che mai è doveroso il ricordo dell’Olocausto, dell’immane strage compiuta contro il popolo ebraico il secolo scorso, in un momento, questo, in cui il Medio Oriente è di nuovo insanguinato da una guerra che riapre in maniera drammatica una ferita mai rimarginata. Essere qui testimonia non solo la volontà di mantenere viva la memoria, ma anche il rifiuto categorico e definitivo di qualsiasi pensiero che neghi la dignità agli esseri umani”.

Giorno della Memoria, a Oświęcim presente la delegazione del Comune di Arezzo

A rappresentare Arezzo nella città gemellata di Oświęcim, in occasione delle cerimonie per il 79º anniversario della Liberazione da parte dell’Armata Rossa del campo dì concentramento Auschwitz – Birkenau, la delegazione composta dal vice sindaco Lucia Tanti e dalla consigliera Valentina Sileno, che hanno deposto un mazzo di fiori in memoria delle vittime della Shoah e hanno preso parte a tutti i momenti commemorativi previsti dal programma della giornata.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Giorno della Memoria, a Oświęcim presente la delegazione del Comune di Arezzo

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×