/e.mò.ti.con/ illustra l’emozione: nel 2022 verrà finanziato con il progetto europeo Capperi con una allestita in contemporanea in cinque città

In arrivo a Vicenza, Milano, Roma, Mesagne e Palermo una mostra dedicata ad ambiente, agricoltura e Agenda 2030. Call aperta fino al 31 marzo

/e.mò.ti.con/ illustra l’emozione: nel 2022 verrà finanziato con il progetto europeo Capperi con una allestita in contemporanea in cinque città.

Cresce /e.mò.ti.con/ illustra l’emozione: il progetto ideato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale giunge quest’anno alla sua quarta edizione, che verrà realizzata nell’ambito del progetto finanziato dall’Unione Europea Capperi Common Agricultural Policies Peer Education Resources in Italy.

/e.mò.ti.con/ 2022 si intitola Custodi terrestri perché approfondisce il ruolo dell’uomo come custode del pianeta. Partecipando all’open call, illustratori da tutto il mondo potranno inviare i loro lavori dedicati all’ambiente e, in particolare, all’agricoltura, alla terra e al cibo in relazione agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Le migliori opere saranno protagoniste di una mostra che verrà allestita in contemporanea in cinque città: Vicenza, Milano, Roma, Mesagne e Palermo.

“L’uomo come custode dell’ambiente, della biodiversità e del paesaggio, impegnato contro il cambiamento climatico, e in rapporto con la terra come fonte di cibo, vita, salute – dichiara l’assessore alla cultura Simona Siotto – . L’uomo come individuo capace di immaginare il futuro della Terra e coltivare le emozioni del nostro pianeta. Sono questi i temi di estrema attualità su cui /e.mò.ti.con/ e Capperi chiedono ai giovani di riflettere e creare delle illustrazioni che verranno selezionate ed esposte nella mostra che, per la prima volta, sarà realizzata, oltre che a Vicenza, in altre quattro città italiane in contemporanea. Un progetto sviluppato con passione da La Piccionaia per il quarto anno consecutivo, dopo lo stop del 2021 dovuto alla pandemia, che quest’anno cresce grazie al finanziamento del progetto europeo Capperi. Ci fa piacere dare questa notizia proprio quando stiamo concorrendo alle fasi finali della candidatura a Capitale della cultura 2024 che vede tra l’altro anche la partecipazione di Mesagne, una delle città, insieme a Milano Roma Palermo, che accoglierà le illustrazioni selezionate per l’esposizione in mostra. Una sorta di gemellaggio e un modo per avvicinare le città mosse da intenti comuni”.

“Per noi lo sguardo dei più giovani è da sempre nutrimento per immaginare il futuro – spiega Sergio Meggiolan, direttore artistico La Piccionaia -. Leggere il presente attraverso lo sguardo dei ragazzi ci permette di intravedere ciò che attraverso i loro sogni di oggi diventerà realtà domani. La Piccionaia, come Centro di Produzione Teatrale, si impegna nel promuovere le nuove generazioni attraverso il teatro e i linguaggi performativi. Crediamo fortemente nella contaminazione tra le diverse espressioni artistiche e pensiamo che, proprio come il teatro, l’arte dell’illustrazione possa essere un mezzo per capire meglio la sostanza emotiva che emerge quando un bambino scopre qualcosa di nuovo, qualcosa che lo meraviglia e lo stupisce, oppure che lo spaventa o lo fa arrabbiare. Di che cosa sono fatte le emozioni? Che forma hanno? Di che colore sono? Come si esprimono? A cosa servono? Ed è proprio con l’arte dell’illustrazione che La Piccionaia ha scelto di mettere in dialogo il suo progetto teatrale per l’infanzia, dando avvio a una riflessione sul significato dell’immagine in riferimento alle nuove generazioni. Una scelta che acquista un maggior valore trattando i temi legati al rispetto dell’ambiente e alla sostenibilità del mondo nel quale viviamo. Così nasce /e.mò.ti.con/ illustra l’emozione: un progetto di esplorazione delle emozioni dell’infanzia in cui convergono teatro, arte visiva e valorizzazione dei talenti emergenti, declinata quest’anno sui temi dell’ambiente grazie al progetto europeo Capperi”.

/e.mò.ti.con/ illustra l’emozione è realizzato nell’ambito del progetto Capperi Common Agricultural Policy Peer Education Resources in Italy, finanziato dal programma dell’Unione Europea IMCAP (Information Measures relating to the Common Agricultural Policy Programme) e realizzato da ALDA Associazione Europea per la democrazia locale (capofila) insieme a La Piccionaia, IRS – Istituto per la Ricerca Sociale, Replay Network, ISBEM – Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo e CESIE – Centro Studi e Iniziative Europeo.
La chiamata pubblica, aperta fino alle 23 del 31 marzo 2022, è rivolta a giovani illustratori, fino ai 35 anni, per esplorare con gli strumenti della loro arte la bellezza dell’essere umano nell’espressione delle sue emozioni. Il progetto vuole valorizzare e promuovere i talenti emergenti, di qualsiasi nazionalità, cittadinanza e provenienza, invitandoli a riflettere sul significato dell’immagine con particolare attenzione al mondo delle emozioni e dell’infanzia.
Tra i lavori inviati dagli autori partecipanti alla call, la giuria di esperti selezionerà le illustrazioni finaliste (minimo 10) che verranno esposte nella mostra /e.mò.ti.con/ 2022.
Tra le illustrazioni finaliste, poi, verrà selezionato un numero variabile di illustrazioni vincitrici che saranno protagoniste delle campagne di comunicazione delle rassegne de La Piccionaia dedicate alle giovani generazioni, all’infanzia e alle famiglie.

Open call: www.illustralemozione.com

Informazioni:
www.piccionaia.org/emoticon
facebook/illustralemozione
instagram/illustralemozione

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...