fbpx

Cremona, Mamme Connesse: la relazione scuola-famiglia al tempo della digitalizzazione

Incontro pubblico sabato 15 aprile dalle 9 alle 12

Cremona, Mamme Connesse: la relazione scuola-famiglia al tempo della digitalizzazione.

Presentato il programma dell’incontro pubblico, che si terrà sabato 15 aprile, dalle 9 alle 12, a Cremona, dal titolo “Mamme Connesse: la relazione scuola-famiglia al tempo della digitalizzazione”.

L’incontro offrirà l’opportunità di proporre una riflessione sulle modalità di comunicazione tra le famiglie e la scuola. L’iniziativa è patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Cremona. È previsto l’intervento della pedagogista Barbara Laura Alaimo, formatrice del progetto “Parole O_Stili”.

La pandemia da COVID-19, che così drammaticamente ha investito Cremona fin dalla segnalazione dei primi casi nel paese, ha modificato la vita quotidiana e ancora oggi continua a farlo. La chiusura delle scuole per lunghi periodi di tempo ha influito sugli equilibri familiari, creando nuove modalità di conciliazione tra lavoro e cura dei figli per i genitori con figli in età scolare.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il progetto “Cittadinanza Digitale al Tempo della Pandemia” è nato con lo scopo di fornire ai genitori che non utilizzano abitualmente strumenti tecnologici un’alfabetizzazione di base per seguire l’istruzione dei figli in età di scuola dell’obbligo, in vista dell’implementazione sistematica della Didattica a Distanza, DAD, non solo a causa di emergenze sanitarie ma in armonia con le finalità proprie del Sistema Scolastico Nazionale e il supporto per l’accesso alle procedure digitali delle scuole.

Il progetto si inserisce inoltre nell’ambito della Democrazia Digitale e della Cittadinanza Attiva, con la finalità di conferire un valore più largo e consapevole alla partecipazione alla vita della scuola, intesa come comunità, da parte delle famiglie e promuovere la coesione sociale, base dello sviluppo della democrazia.

Il progetto, promosso da ReteDonne LAB-ODV in collaborazione con Donne Senza Frontiere, Caritas Cremonese e Istituto Comprensivo Cremona Cinque e Comune di Cremona, è stato realizzato grazie al contributo di Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona. Attuato in fase sperimentale alla scuola primaria “A. Manzoni” dell’Istituto Comprensivo Cremona Cinque, il progetto è stato successivamente replicato sia nella stessa scuola che nelle altre scuole primarie aderenti.

L’iniziativa, rivolta ai genitori in difficoltà nel seguire i figli nelle attività didattiche on line, ha previsto l’acquisto e la consegna in comodato d’uso di devices con abbonamento per navigazione in internet; durante gli incontri di formazione per l’utilizzo degli strumenti tecnologici, ai bambini sono state offerte attività di intrattenimento, per consentire ai genitori di seguire i corsi in serenità.

Agli incontri hanno collaborato anche mediatrici linguistico-culturali. Sono stati inoltre prodotti dei video-tutorial, pubblicati sul sito della scuola, fruibili da tutti i genitori degli alunni e delle alunne.

Locandina

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×