Cremona, film inedito di Franco Dolci chiuderà la rassegna “Letture sul Po”

Appuntamento martedì 14 settembre, alle ore 21, all'Arena Giardino

Cremona, con il film inedito di Franco Dolci Ricordi di vita sul Po, martedì 14 settembre, alle ore 21, all’Arena Giardino, nella suggestiva cornice del Parco Tognazzi, si conclude la seconda edizione della rassegna culturale itinerante Letture sul Po.

Si tratta di un omaggio alla figura di Franco Dolci, indimenticato personaggio politico di Cremona e grande amante del Po. Nella pellicola sarà possibile trovare i tratti e la peculiarità di questo uomo che ancora oggi è ricordato da molti cremonesi. La serata sarà presentata da Gian Carlo Corada.

Prima della proiezione l’attore Alberto Branca, dell’Associazione Culturale Controsenso, leggerà alcuni brani tratti da libri di Dolci. Per l’occasione sarà presente un interprete della lingua dei segni grazie alla disponibilità e alla collaborazione dell’Ente Nazionale Sordi Sezione provinciale di Cremona.


Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Dopo il primo filmato, sarà proiettato un breve documentario di Luigi Ghisleri dal titolo Porta Po e la Fornace Frazzi, che evidenzia lo stretto contatto della più grande fabbrica di laterizi che Cremona abbia mai avuto con il fiume Po. L’ingresso è offerta libera in favore delle Cucine Benefiche della San Vincenzo de’ Paoli di Cremona.

L’appuntamento si svolgerà nel rispetto delle misure anti Covid e all’ingresso dovrà essere mostrato, come da disposizioni vigenti, il Certificato verde COVID-19 (Green Pass).

 

Il progetto Letture sul Po è nato nel 2020 dalla collaborazione e sinergia tra il Comune di Cremona, i Comuni del PLIS del Po e del Morbasco e la Rete Bibliotecaria Cremonese (RBC) per realizzare una proposta culturale e di intrattenimento che, nonostante l’emergenza sanitaria in corso, potesse comunque riuscire a toccare i vari territori situati lungo l’asta del Po.

 

Il grande successo riscosso l’estate scorsa ha portato il Settore Area Vasta, il Settore Cultura e Musei del Comune di Cremona e la Rete Bibliotecaria Cremonese a ripercorrere l’esperienza con una nuova edizione, organizzando un nuovo ciclo di incontri con la cittadinanza grazie alle voci di attori e scrittori professionisti e gruppi di lettura, in una chiave innovativa, letteraria e teatrale.

Il filone narrativo di quest’anno è stato il realismo magico: la magia che corre lungo il territorio fluviale attraverso storie, voci, avventure, musica e cibo, tutto quanto insomma potesse riportare, attraverso figure mitiche e tradizioni ormai assopite nel tempo, ad un richiamo lontano di costumi e abitudini che fanno parte del nostro territorio. Anche il mondo classico, del cinema e dei burattini si sono uniti a questo ricco contesto che ha coinvolto tutti i Comuni che fanno parte del Parco del Po e del Morbasco.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...