fbpx

Continuano i Flash d’arte: il Rinascimento virgiliano in terracotta al Tempio di San Sebastiano

Mercoledì 18 ottobre alle 18, presso il Tempio di San Sebastiano prosegue la rassegna della serie Flash d’arte.

Continuano i Flash d’arte: il Rinascimento virgiliano in terracotta al Tempio di San Sebastiano.

Mantova. Mercoledì 18 ottobre alle 18, presso il Tempio di San Sebastiano prosegue la rassegna della serie Flash d’arte. L’evento, organizzato con gli Amici di Palazzo Te, con il patrocinio del Comune di Mantova, sarà incentrato sul Rinascimento virgiliano in terracotta.

L’incontro sarà condotto da Marco Scansani, storico dell’arte, attualmente assegnista di ricerca all’Università di Trento per un progetto di mappatura degli scultori quattrocenteschi in terracotta nella valle del Po. La terracotta fu un materiale utilizzato per realizzare sculture nel corso del Rinascimento, soprattutto nei contesti privi di cave di marmo, e fu assai apprezzato per la sua versatilità. Sono state fatte tante sperimentazioni in campo artistico proprio grazie la sua “umiltà”. Fu spesso impiegato dagli ordini mendicanti. Il territorio mantovano non sembra aver ospitato con continuità importanti botteghe di plasticatori come invece avvenuto in molti altri contesti della Valle del Po: ad esempio a Padova, Ferrara, Modena e Cremona.

Le numerose sculture fittili conservate al Tempio Alberti, al Maca e in altre istituzioni virgiliane offriranno in ogni caso lo spunto per ripercorrere e dove possibile ricostruire la misconosciuta storia della scultura in terracotta nel Mantovano.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Per le prenotazioni tel. 0376 367087. Informazioni: https://maca.museimantova.it/ .

Mantova

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×