Cernusco sul Naviglio, al via la III edizione del Fair play Festival

Dal 23 al 29 maggio 2022 torna Fair play Festival per celebrare l’importanza del rispetto per gli avversari e della sana competizione

Cernusco sul Naviglio (Milano), al via la III edizione del Fair play Festival

Dopo il successo delle scorse edizioni, dal 23 al 29 maggio 2022 Cernusco sul Naviglio torna Fair play Festival, con un programma ricco di eventi speciali per celebrare l’importanza del rispetto per gli avversari, degli atteggiamenti leali e della sana competizione.

Numerose le grandi e piccole storie di sport che, anche quest’anno, saranno raccontate attraverso incontri con ospiti d’eccezione, talk, interviste, presentazioni di libri, tornei e una mostra fotografica per invitare il pubblico a riflettere sul concetto di fair play e sull’essenza del comportamento sportivo.

La terza edizione del Fair play Festival – promossa da ASO Cernusco, realizzata in collaborazione con il Comune di Cernusco sul Naviglio, con il patrocinio del Coni Lombardia, il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Milano, main sponsor della manifestazione, e Radio24, in qualità di media partner – si aprirà martedì 24 maggio alle ore 21 presso il CinemaTeatro Agorà di Cernusco con lo spettacolo-intervista a Cesare Galimberti, celebre fotografo sportivo che per oltre 40 anni ha immortalato gli attimi dello sport italiano e internazionale, guidato dal giornalista Giorgio Terruzzi, grande narratore di gesta sportive e penna delle principali testate giornalistiche nazionali, e Carlo Genta, giornalista di Radio 24.

Gli straordinari scatti di Galimberti saranno inoltre esposti all’interno della mostra fotografica “L’arte di non perdere… l’attimo” allestita in Piazza Unità d’Italia e presso il Baretto in Via Manzoni a Cernusco sul Naviglio per tutta la durata della manifestazione.

Tra gli ospiti speciali della serata di martedì anche le tre giovani pallavoliste delle squadre Polisportiva di San Giorgio Liscate e Cernusco sul Naviglio, protagoniste di un recente episodio di fair play che, durante la partita di sabato 30 aprile, ha visto un emozionante abbraccio di consolazione tra avversarie. Insieme a loro ci sarà la mamma di una delle ragazze, autrice dello scatto fotografico che ha immortalato il momento.

Il programma prosegue mercoledì 25 maggio alle ore 18.30 presso il prestigioso auditorium di BCC Milano a Carugate con l’appuntamento Fair Play Finanziario, uno speciale talk per estendere la riflessione sul concetto di fair play anche ad altri ambiti quali la finanza.

Ne discuteranno Marco Bellinazzo, giornalista del Il Sole 24 Ore tra i massimi esperti sul tema insieme ai giornalisti Carlo Genta e Giovanni Capuano. Ospite d’eccezione sarà il manager Pierpaolo Marino, direttore generale dell’Udinese e guida storica del Napoli di Maradona.

Giovedì 26 maggio alle ore 17.00 a Milano, presso l’aula PIO XI dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, si terrà L’Altro Racconto, una lezione aperta ed esclusiva nata dalla nuova collaborazione tra Fair Play Festival e il Master “Comunicare Lo Sport” di Almed – Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. 

La prof.ssa Paola Abbiezzi e il prof. Piermarco Aroldi del Master Comunicare lo Sport insieme agli ospiti presenti tra i quali il giornalista Claudio Arrigoni, il Vicepresidente Altropallone Asd Aps Gian Marco Duina, il regista Paolo Marelli e il presidente di ASO Cernusco Andrea Brizzolari, dialogheranno sui temi della narrazione sportiva, del valore dello sport e della sua rappresentazione mediale.

L’incontro sarà inoltre un momento di confronto tra le diverse esperienze sul campo delle Associazioni ASO Cernusco e Altropallone che, per l’occasione, presenterà il documentario “CAP20100”, dedicato al ruolo dello sport per l’integrazione nelle periferie.

Sempre giovedì, a partire dalle ore 19.00 sul nuovissimo campo del Baretto, presso il Centro Sportivo Don Gnocchi a Cernusco Sul Naviglio si terrà I Fairplayers, uno speciale torneo-evento di padel tra atleti, sportivi e appassionati che nel corso delle partite verranno intervistati da Carlo Genta per scoprire quanto questa febbre da padel unisca grandi e piccini.

Tra i partecipanti Alessandro AllaraNicola AmorusoMicol GalloniGianluca GazzoliChiara IcardiMario Ielpo, Davide Paniate e Christian Panucci.

Il calcio non è per tutti è il titolo della serata in programma venerdì 27 maggio alle ore 21.00 presso il BarettONstage: una discussione semiseria con l’obiettivo di demolire il titolo stesso della serata, una delle affermazioni più diffuse dei cultori di tattiche e complicazioni, legate a un gioco che fa della sua semplicità e imprevedibilità la sua fortuna planetaria.

I due padroni di casa – Carlo Genta e Fabrizio Biasin – ospiteranno talent e personaggi che non vivono di calcio o nel mondo del calcio ma che si nutrono della passione per questo sport in modo disincantato. Come ad esempio Tommaso Labate, giornalista politico e scrittore tra i più noti e apprezzati del panorama italiano che ha dedicato alla sua ossessione per l’Inter l’irresistibile “Interista social club”, ma anche Franco Piantanida e Monica Somma.

Un talk che, tra aneddoti e racconti personali, avrà l’obiettivo di divertire viaggiando in chiave pop nel mondo del tifo.

Sabato 28 maggio dalle ore 19.00 il BarettONstage ospiterà una serata dedicata al grande calcio a cura di Offside Football Film Festival: si inizia con Offside Book Club, una presentazione di alcuni libri dedicati al calcio e al fair play in compagnia dei loro autori, in particolare Daniele Manusia con “Zlatan Ibrahimovic, una cosa irripetibile”, Diego Guido, autore di “Paolo Maldini, 1041” e Jvan Sica che presenterà “Il sublime e la speranza.

I tre Mondiali di Roberto Baggio”. La serata proseguirà con un talk pre-partita che introdurrà la diretta della Finale di Champions League, proiettata in diretta su un maxischermo a partire dalle 20.45.

Nato nel 2020, Fair play Festival è organizzato da Aso Cernusco, associazione tra le più numerose d’Italia affiliate al CSI, nata dall’unione dei gruppi sportivi degli oratori presenti in città con l’obiettivo di valorizzare la tradizione, giocando però in attacco per proporre la passione educativa attraverso lo sport, con il sostegno del Comune di Cernusco sul Naviglio rappresentato dal Sindaco Ermanno Zacchetti e il patrocinio del CONI Lombardia.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...