Campobasso, il concerto di Alessandro Albenga chiude la “Rassegna Organistica 2021”

L'appuntamento è per Giovedì 30 settembre

Campobasso, giovedì 30 settembre, nella Chiesa di Sant’Antonio di Padova, alle ore 19.00, ultimo appuntamento con la “Rassegna Organistica 2021” organizzata dall’Associazione Amici della Musica Walter De Angelis e inserita nel calendario degli eventi di “Settembre in Città”, approntato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso,

A chiudere il trittico di concerti organistici di questo mese di settembre, ci sarà Alessandro Albenga, che proporrà al pubblico un programma musicale con musiche di Grayston Ives, Bach, Mendelssohn, Liszt.

Alessandro Albenga Ha suonato con importanti gruppi vocali e strumentali, fra i quali l’ensemble Il Teatro Armonico, l’Orchestra Barocca Italiana, l’Orchestra Sinfonica della R.A.I. di Roma, l’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, l’Academia Montis Regalis, l’Orchestra della Diocesi di Roma, il coro Musicanova, il gruppo Festina Lente e l’Ensemble Seicentonovecento. Attivo come solista di organo in Italia e all’estero, dal 1987 al 2002 è stato organista dell’Arcibasilica di S. Giovanni in Laterano: sul più antico degli storici organi della Cattedrale di Roma ha registrato un CD di musiche cinque-secentesche di ambito romano che ha riscosso lusinghieri consensi di pubblico e critica.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Già membro della commissione ministeriale di tutela degli organi antichi del Lazio, Albenga presta consulenza nel restauro di organi storici e nella progettazione di nuovi strumenti. È stato docente di Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone e, precedentemente, nei Conservatori di Musica di Firenze, Adria, Campobasso e Benevento.

In questi istituti ha insegnato anche Accordature e Temperamenti e Storia e Tecnologia dello Strumento. Ha tenuto concerti e masterclass per conto dell’Istituto dell’Organo Storico Italiano, dell’Accademia Internazionale d’Organo di Smarano (Trento) e presso il Lemmensinstituut di Lovanio (Belgio). Attualmente Albenga è organista della Cappella Musicale di S. Maria dell’Anima, da cinque secoli chiesa di riferimento in Roma per i cattolici di lingua tedesca.

La direzione artistica della “Rassegna Organistica 2021” è di Antonella De Angelis, mentre la codirezione artistica è del Maestro Antonio Colasurdo. Per la partecipazione ai concerti è obbligatorio essere muniti di Green Pass.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...