fbpx
CAMBIA LINGUA

Cagliari: L’8 luglio esordisce “Cena in Bianco”

Organizzata da Pro Loco Città di Cagliari, iscrizioni sino al 20 giugno.

Cagliari: L’8 luglio esordisce “Cena in Bianco”.

Occasione conviviale, ma soprattutto valore aggiunto in grado di “trasformare spazi urbani, come giardini, piazze e strade, in luoghi di festa e condivisione”. Patrocinata dal Comune e organizzata dalla Pro Loco, esordisce “sabato 8 luglio 2023 a Cagliari “Cena in Bianco”, una cena seduti “fai da te” in cui ogni partecipante porta qualcosa”, tradizionale e molto italiana, aperta a tutti, grandi e piccoli. Dress code? Rigorosamente bianco per gli abiti da indossare e bianco per i tovagliati delle tavolate.

L’annuncio è del sindaco Paolo Truzzu. “Con “Cena in Bianco” i cittadini possono riappropriarsi degli spazi della propria città”, ha rimarcato stamani incontrando i giornalisti a Palazzo Bacaredda. Inoltre, “l’iniziativa è totalmente ecologica e rispettosa dei principi dell’ambiente, perché non prevede consumo di materie difficili anche da riciclare, in linea con le politiche che l’Amministrazione comunale ha scelto di condividere”, ha concluso il primo cittadino ricordando che Cagliari è di nuovo in campo per concorrere al titolo di Capitale Verde Europea 2025.

Cagliari: L'8 luglio esordisce “Cena in Bianco”

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I piatti, le posate e bicchieri dovranno dunque essere in vetro, ceramica o in alternativa materiale compostabile molto elegante. I coltelli necessariamente con la punta arrotondata. Il tovagliato deve essere assolutamente in tessuto. Oltre la plastica, bandita anche quindi la carta.

Insomma, anche se la location verrà svelata solo pochi giorni prima dell’evento, quella dell’8 luglio sarà una Cena urbana di vera promozione sociale, territoriale e ambientale, che “attraverso il colore bianco, il più neutro e il più fotografico dei colori, vuole veicolare normalità e neutralità, tradizione e semplicità”, ha spiegato l’assessore Alessandro Sorgia. E ciò “contribuirà a rinforzare ulteriormente la destinazione Cagliari”, ha detto il titolare delle Attività produttive e Turismo citando alcuni esempi di città non solo italiane che hanno già sperimentato il successo di “Cena in Bianco”.

“Ciascuno dovrà provvedere a portare da sé, oltre al cibo e alle bevande, il tavolo, le sedie, tutte le stoviglie e i tovagliati: assolutamente banditi carta, plastica, a eccezione dei tavoli e delle sedie, e l’usa e getta. Il tutto all’insegna del buon gusto e dell’eleganza – ha spiegato Angelo Bianchi, presidente Pro Loco Città di Cagliari e durante la serata saranno presentate le iniziative benefiche che verranno finanziate con il ricavato delle offerte libere raccolte tra i commensali”.

Per partecipare a “Cena in Bianco” bisogna però iscriversi inviando un Whatsapp al numero di telefono 070.305404 o una email all’indirizzo a cenainbiancocagliari2023@gmail.com . Ci si può iscrivere singolarmente o in gruppo, tramite un capogruppo che deve fornire all’organizzazione i dati di ciascun partecipante e la email cui far pervenire gli inviti personali.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×