Brescia, ecco gli appuntamenti della settimana al Museo

Brescia, ecco gli appuntamento con la fondazione Brescia Musei:

TOPOLINO E “L’AVVENTURA DELLA MINNI ALATA”
Sul numero 3391 una storia speciale per rendere omaggio al restauro della statua di origine romana che si potrà presto ammirare al Capitolium di Brescia
Sul numero 3391 disponibile da mercoledì 18 novembre, infatti, Topolino celebra un importante restauro: quello della Vittoria Alata, un affascinante scultura ricca di storia che si potrà presto ammirare a Brescia, città che la accoglie da sempre. Topolino rende omaggio alla Vittoria Alata con la storia Topolino e l’avventura della Minni Alata, che ne racconta il mito lungo duemila anni.
In Topolino e l’avventura della Minni Alata – scritta e sceneggiata da Roberto Gagnor e disegnata da Valerio Held -, Trudy e Gambadilegno entrano al museo di Santa Giulia di Brescia per compiere un furto, ma restano in ostaggio di un ologramma didattico che racconta la storia della preziosa Minni Alata e che farà fare ai due ladri un viaggio nel tempo, dall’antica Grecia, passando in epoca romana fino ad arrivare ai giorni nostri, attraverso i racconti delle peripezie vissute dalla nike. Questo “viaggio nella storia” riuscirà a fermare le cattive intenzioni di Trudy e Gambadilegno?
Fondazione Brescia Musei e il Comune di Brescia, doneranno una copia del numero 3391 di Topolino a tutti i bambini della scuola primaria e infanzia di Brescia.

PREMIO “CESARE TREBESCHI. L’ARTE DEL BENE COMUNE”
La prima edizione del Premio “CESARE TREBESCHI. L’Arte del bene comune”, ha come tema “La sostenibilità vista dai giovani” ed è rivolto a tutte le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Città di Brescia e della Provincia di Brescia. Il tema centrale del concorso – che vuole trasmettere ai giovani e attualizzare i valori che hanno guidato la vita di Cesare Trebeschi, politico e amministratore – è la responsabilità sociale intesa come educazione alla comunità, alla sostenibilità ambientale e sociale.
Il premio è promosso da Acque bresciane, Associazione artisti bresciani, Fondazione AIB, Fondazione ASM, Fondazione Brescia Musei, Fondazione Cogeme, Fondazione Sipec e Laba, con il patrocinio della Provincia di Brescia, dei comuni di Brescia e Cellatica e in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale.
In premio e-bike e buoni acquisto per prodotti hi-tech per i singoli, mentre per le scuole che abbiano presentato i lavori migliori sono previsti buoni acquisto ed esperienze formative offerte da Fondazione Brescia Musei e dall’Accademia Laba.
www.premiotrebeschi.it

LA FONDAZIONE A “FA’ LA COSA GIUSTA”
Fondazione Brescia Musei partecipa alla nuova edizione di “Fa’ la cosa giusta!” che quest’anno si tiene solo on line, la più grande fiera nazionale del consumo critico e stili di vita sostenibili. Dal 20 al 29 novembre 2020 in programma cento appuntamenti fra cui la sezione dedicata a bambini e ragazzi Fa’ la cosa giusta junior, uno spazio che raccoglie video-letture dedicate ai più piccoli. In questa spazio virtuale Fondazione Brescia Musei, presenta una selezione di video-laboratori “Musei a domicilio!” dedicati ai bambine e alle bambine dai 7 ai 13 anni.
www.falacosagiusta.org

APPUNTAMENTI ON LINE
Prosegue la nuova programmazione di appuntamenti online quotidiani e settimanali di Fondazione Brescia Musei sui canali digitali: Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.

Mercoledì 18 novembre, ore 18.30, lo scrittore Costantino D’Orazio – autore del libro Raffaello. Il giovane favoloso – dialoga con il giornalista Massimo Tedeschi; introduce Roberta D’Adda, curatrice della mostra Raffaello. L’invenzione del divino pittore. Storie, aneddoti e retroscena nel libro di D’Orazio alla scoperta di un Raffaello “privato” attraverso la voce dei suoi amici e compagni di strada.

Giovedì 19 novembre, ore 18.30, il primo appuntamento con la rubrica Curator Talk, con l’intervista dedicata a Pierre-Alain Croset, curatore della mostra Juan Navarro Baldeweg. Architettura, pittura, scultura, allestita al Museo di Santa Giulia fino al 5 aprile.

Venerdì 20 novembre, ore 16.00, continua la rubrica audiovisiva Racconti d’archivio. Alle origini della Pinacoteca, le immagini d’archivio dei Musei Civici si animano raccontando la storia della città, il secondo appuntamento è dedicato al tema “Le origini”.

Sabato 21 novembre ore 16.00 speciale primo appuntamento con Musei On Air dedicato al Museo delle Armi “Luigi Marzoli”, un tour virtuale guidato dal conservatore del Museo Marco Merlo.

Domenica 22 novembre, ore 13.00, appuntamento con Alleanza Cultura, l’innovativo patto pubblico e privato ideato da Fondazione Brescia Musei a sostegno della valorizzazione e promozione del patrimonio artistico cittadino e dei grandi eventi culturali dei prossimi anni. Protagonista del nuovo incontro Paolo Carnazzi amministratore delegato di SAEF.

Domenica 22 novembre ore 16.00, torna Museo a domicilio, l’attesa rubrica dedicata alle famiglie, con laboratorio per famiglie “NELLA BOTTEGA DI RAFFAELLO”. La rubrica per le famiglie che aiuta a trascorrere piacevolmente il tempo libero con i propri bambini, realizzando sperimentazioni artistiche che prendono spunto dai capolavori dei Musei.
Questa settimana una passeggiata virtuale porterà alla scoperta del grande Raffaello partendo dalla mostra allestita nel Museo di Santa Giulia, proseguendo poi con i dipinti custoditi in Pinacoteca Tosio Martinengo, fino a giungere nella bottega del divino pittore.

Sabato 28 novembre, ore 10.00
Nuovo Eden – Colazione con il critico: il cinema dell’Europa dell’Est
Dopo il focus sul cinema dell’Est Europa sul canale streaming con sei film selezionati dal Trieste Film Festival, il cinema Nuovo Eden torna con un evento on line imperdibile condotto dal critico Nicola Falcinella, “Colazione con il critico: il cinema dell’Europa dell’Est”. Dalle ore 10.00 alle ore 11.30, il critico cinematografico e giornalista de L’Eco di Bergamo e dell’Osservatorio Balcani Caucaso terrà un importante incontro online per approfondire gli aspetti più interessanti di un cinema troppo poco conosciuto dal pubblico occidentale. L’obiettivo che il Nuovo Eden si prefigge con questa iniziativa è quello di creare un ponte tra occidente e oriente mettendo in luce gli stili, le peculiarità e le poetiche di una produzione cinematografica che ancora non gode del giusto prestigio nel mercato culturale occidentale.
Per maggiori informazioni e iscrizioni: nuovoeden.it

Proseguono infine le rubriche: Fuori Museo, viaggio alla scoperta delle collezioni e dei tesori bresciani, Cartoline dalla città, per ammirare la città attraverso le più belle immagini inviate dagli Instagramers; Appunti di mostra, con approfondimenti e dettagli delle opere esposte nelle mostre Raffaello. L’invenzione del divino pittore e Juan Navarro Baldeweg. Architettura, pittura, scultura; Dettagli di Vittoria, con l’appassionante racconto di particolari, curiosità e novità; Echi di Raffaello, con storie e curiosità per scoprire la straordinaria vita e le opere del divino pittore; Dissero di lei, dedicata alla celebre Vittoria Alata, attraverso le voci di personaggi illustri che ebbero il privilegio di conoscerla e ammirarla.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...