fbpx
CAMBIA LINGUA

Bologna. “Siamo nati per camminare…e muoverci sostenibili”: al via il contest con oltre 3300 alunni e alunne delle scuole primarie e secondarie di I grado della città

Due settimane per muoversi in maniera sostenibile da casa a scuola ogni mattina. La campagna quest'anno è dedicata a "scoprire la propria casa" e il proprio quartiere in coerenza con i progetti Bologna a scuola si muove sostenibile e Bologna Città30.

Bologna. “Siamo nati per camminare…e muoverci sostenibili”: al via il contest con oltre 3300 alunni e alunne delle scuole primarie e secondarie di I grado della città.

150 classi in tutta la città, oltre 3300 alunni, si sfideranno a partire da oggi su un percorso molto particolare, quello da casa a scuola. Non vince però chi percorre la strada più velocemente ma la classe che, come gruppo, lo fa in modalità più sostenibile per due settimane: piedi, bici, monopattino, skateboard, autobus o, ancora meglio il Pedibus. Più leggero sarà l’impatto dello spostamento sull’ambiente e sul territorio, più alto il valore per la comunità e più alte le possibilità di vincere.

È la speciale gara di “Siamo nati per camminare”, la campagna regionale promossa dal CTR Educazione alla Sostenibilità di ARPA Emilia-Romagna, ideata e coordinata dal Ceas Centro Antartide di Bologna con la collaborazione dei Genitori Antismog di Milano, e che si svolge anche a Bologna per promuovere la mobilità sostenibile nel tragitto che porta i bimbi alla scuola primaria, come modalità di riscoperta della città, di promozione della salute, di attenzione alla sostenibilità. A Bologna Siamo nati per camminare si svolge in sinergia con il progetto comunale “Bologna a scuola si muove sostenibile” che dal 2020 lavora per creare e supportare una rete di Pedibus e Bicibus nelle scuole primarie della città, e che vede ad oggi attive circa 34 linee di bus a piedi in 18 scuole cittadine. La campagna è coerente anche il progetto Bologna Città30.

La gara, che terminerà il 22 marzo, è l’anteprima rispetto alla campagna regionale che si avvierà nelle prossime settimane, con la proclamazione dei vincitori per i diversi gradi scolastici, individuati tra il gruppo classe che si è mosso in maniera più sostenibile in assoluto e quello che ha migliorato di più rispetto alle settimane prima della gara. A Bologna i vincitori saranno invitati a Palazzo d’Accursio per ricevere il riconoscimento direttamente dagli assessori della giunta comunale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La campagna si concentra ogni anno su un focus specifico che mette in luce uno degli aspetti virtuosi della mobilità sostenibile da casa a scuola: il tema dell’edizione 2024 parte dalla considerazione che la casa e la scuola siano i luoghi di riferimento dei nostri bambini ma sono luoghi chiusi. Siamo Nati per Camminare 2023/24 intende offrire loro un’occasione di muoversi e scoprire il loro quartiere sentendosi a casa.
Tutti sanno quanto sia importante per i bambini spostarsi in modo attivo, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Camminare, correre, andare in bici o in monopattino sono attività fondamentali per la loro crescita e benessere. I bambini hanno bisogno anche dello spazio pubblico, di poterlo percorrere, esplorare, utilizzare come ambiente che li aiuti a sviluppare la loro autonomia e fiducia nelle proprie capacità.

In questi giorni i bimbi e le bimbe delle classi aderenti hanno ricevuto una speciale cartolina della campagna con cui avranno la possibilità di inviare al sindaco Matteo Lepore un messaggio sulla mobilità sostenibile accompagnato da un disegno che occuperà simbolicamente le pagine di un libro aperto. Ai genitori invece è arrivata una cartolina con un messaggio degli assessori Daniele Ara e Valentina Orioli che invita a partecipare come comunità scolastiche al cambiamento degli stili di mobilità sui nostri territori, proprio a partire dalla scuola che in tanti casi è di prossimità.

Accanto alla gara, le classi potranno partecipare anche al concorso creativo “Scopriamo la nostra casa” realizzando una mappa parlante che rappresenti i luoghi più significativi del proprio quartiere visti con gli occhi dei bambini e delle bambine.

Bologna. "Siamo nati per camminare...e muoverci sostenibili": al via il contest con oltre 3300 alunni e alunne delle scuole primarie e secondarie di I grado della città

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×