fbpx

Bologna: Lecture Performance di Samara Hersch al Teatro Arena del Sole

lunedì 3 aprile alle 18.00

Bologna: Lecture Performance di Samara Hersch al Teatro Arena del Sole.

Samara Hersch, artista e regista australiana, tra le protagoniste di FUORI!, arriva a Bologna per la prima volta per una Lecture Performance lunedì 3 aprile alle 18.00 al Teatro Arena del Sole. L’appuntamento pubblico dà avvio simbolicamente al suo periodo di lavoro in città, che culminerà con la presentazione dello spettacolo Body of Knowledge durante il festival di FUORI!, dall’8 al 10 giugno 2023.

FUORI! è un progetto sperimentale, curato da Silvia Bottiroli, nato dall’invito del Comune di Bologna a Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale a far parte del più ampio Il giorno di domani, finanziato dall’Unione Europea – Fondo Sociale Europeo nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 e della risposta dell’Unione alla pandemia di COVID-19.

La ricerca di Samara Hersch si colloca nell’intersezione tra performance e incontro con le comunità ed esplora l’intimità come atto pubblico, immaginando modalità artistiche praticabili da performer, non professionisti e spettatori, insieme. I suoi lavori più recenti si concentrano sul dialogo intergenerazionale, utilizzando la conversazione come forma performativa. Tra questi anche Body of Knowledge, una performance che invita persone adolescenti a costruire conversazioni con spettatori e spettatrici adulte su temi legati a intimità, emotività, affettività e in generale alle politiche del corpo. Lo spettacolo è già stato presentato tra gli altri a BUDA, Kortrijk 2020; SICK! Festival, Manchester 2019; Liveworks Festival, Sydney 2019; Spielart Festival, Munich 2019.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Come possiamo ricordare gli intrecci e le connessioni tra le generazioni? Come possiamo prepararci alle transizioni cognitive ed emotive che vivremo nei prossimi decenni? Quali pratiche culturali e rituali ci aiuteranno ad affrontare l’ignoto, a generare solidarietà in tempi di incertezza e a navigare nella vita sociale in tempi di inevitabili cambiamenti? Nella sua Lecture Performance, Samara Hersch condivide alcune riflessioni e pratiche relative alla sua ricerca artistica a partire dai suoi ultimi lavori, incentrati sullo scambio intergenerazionale e sulla produzione della coscienza di sé, oltre che sulla curiosità di indagare in scena il concetto di assenza e quello di rappresentazione all’interno della performance. L’artista inoltre espone e discute i modi in cui ha strutturato un processo artistico aperto a persone che non si considerano artiste e artisti e come questo influisce sulle metodologie di lavoro.

Il progetto FUORI!, iniziato lo scorso giugno 2022 con la prima Nightwalk with Teenagers della compagnia canadese Mammalian Diving Reflex e proseguito poi con Uccelli di Marco Martinelli in ottobre, propone un’alleanza tra il teatro e la città di Bologna, con l’obiettivo di realizzare percorsi artistici partecipati rivolti alle e agli adolescenti, mirati a ribaltare le relazioni di potere con gli adulti e a riappropriarsi degli spazi urbani per costruire nuove idee di cittadinanza. Attraverso pratiche partecipative, portate avanti da un totale di 28 artiste e artisti internazionali, del territorio e istituzioni cittadine, si sta realizzando un vero e proprio esperimento sociale cittadino, unico nel panorama italiano, che entra fortemente in contatto con la cittadinanza e coinvolge numerose realtà artistiche e associazioni attive nel campo educativo e sociale.

A guidare i lavori, che costruiranno poi l’intero programma del festival estivo, sono 4 tematiche chiave, sulle quali si basa la ricerca di tutte le artiste e gli artisti coinvolti: lo spazio pubblico, il politico, il corpo e l’autorità.
Body of Knowledge di Samara Hersch si concentra appunto sul tema del corpo, articolando questioni legate a sessualità e affettività, abilità e disabilità, razza e background culturale.
Per crearne la versione bolognese la Hersch sarà affiancata dall’attrice Donatella Allegro e dal performer Nico Guerzoni, che a partire dal 4 e 5 aprile condurranno un laboratorio gratuito con ragazze e ragazzi di Bologna tra i 13 e i 19 anni (info e iscrizioni: info@fuori.bo.it
Lo spettacolo è costruito su di un dispositivo teatrale molto raffinato, che tesse una serie di relazioni uno a uno tra un piccolo gruppo di spettatrici e spettatori adulti, che si incontrano in teatro, e adolescenti che intervengono attraverso il mezzo telefonico, direttamente dalle loro case. Le conversazioni telefoniche lentamente costruiscono un’esperienza dello spazio e un’intimità condivisa, ribaltando le posizioni e i rapporti tra giovani e adulti e rendendo tangibili tanto la vulnerabilità quanto la potenza dell’adolescenza nella sua capacità di porsi e porre domande radicali su di sé, sulle relazioni e gli affetti, sui rapporti tra i corpi e tra corpi e rappresentazione.

Al tema del corpo e inevitabilmente al progetto dell’artista australiana si legano anche i percorsi laboratoriali Se chiudo gli occhi e Corpi ri-creativi guidati dalle artiste Muna Mussie e Donatella Allegro e rivolti agli adolescenti delle scuole bolognesi, che si sono svolti negli scorsi mesi al Liceo Laura Bassi, al Liceo Arcangeli e all’Istituto Aldini Valeriani di Bologna.

Info e prenotazioni:
Ingresso gratuito. Posti limitati con prenotazione obbligatoria al link > Prenotazioni.
L’incontro è in lingua inglese senza traduzione.
Orari della biglietteria: dal martedì al sabato dalle ore 11.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 19.00
Tel. 051 2910910 – biglietteria@arenadelsole.ithttp://bologna.emiliaromagnateatro.com

Bologna: Lecture Performance di Samara Hersch al Teatro Arena del Sole

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×