fbpx

Bologna: continuano le serate di San Francesco estate con musica e teatro in piazza

Il programma dal 14 al 16 luglio venerdì, sabato e domenica a Piazza San Francesco, Bologna con ingresso libero

Bologna: continuano le serate di San Francesco estate con musica e teatro in piazza. 

Proseguono le serate di SAN FRANCESCO ESTATE musica e teatro in piazza, il calendario di spettacoli dal venerdì alla domenica a cura di Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale in collaborazione con il Settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna, pensato per la splendida Piazza San Francesco. Il progetto è parte di Bologna Estate 2023, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

Venerdì 14 luglio alle ore 21.00 va in scena Margherita Hack, stella tra le stelle. La vita rigorosa e spettinata di una scienziata galattica, performance del giornalista e divulgatore scientifico, amico e collaboratore della scienziata, Federico Taddia. La scienza e i gatti, l’atletica e la bicicletta, la passione per le stelle e l’amore per Aldo, le parolacce e il senso dell’etica: un suggestivo reading musicale dedicato a Margherita Hack in occasione dei dieci anni dalla sua morte, che ripercorrere le tappe e i messaggi fondamentali della sua “vita rigorosa e spettinata”. Uno spettacolo ironico, coinvolgente, ritmato ed emozionante, adatto a un pubblico di tutte le età. Il racconto è arricchito da una playlist dedicata alle stelle, composta da brani noti, altri riarrangiati e molti inediti.

Bologna: continuano le serate di San Francesco estate con musica e teatro in piazza

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Sabato 15 luglio alle ore 21.00 sul palco della piazza si mescolano canzone d’autore ed etnofolk con As Madalenas, il più attivo duo di musica brasiliana in Italia, che presenta il nuovo e terzo album. L’omonimo disco, uscito a maggio 2023 per Jando Music con la direzione artistica di Ferruccio Spinetti, vede le polistrumentiste Cristina Renzetti (bolognese) e Tatiana Valle (brasiliana) – questa volta anche in qualità di cantautrici – comporre i loro brani in maniera “simbiotica”, in un continuo gioco di rimandi e scambi.
Il progetto discografico, dai registri delicati e raffinati, propone un modello di easy listening tutto al femminile, consapevole ed elegante, in cui mondi e continenti si mescolano attraverso voce, chitarra e strumenti come pandeiro, surdo, triangolo e clarinetto.
Quello in San Francesco è un inedito live che vede per la prima volta sul palco insieme al duo, una band composta da tre strumentisti: il chitarrista brasiliano Roberto Taufic, il batterista e percussionista Bruno Marcozzi e il bassista Francesco Tino.

Il fine settimana si chiude domenica 16 luglio alle ore 21.30 con Bo-Noir, la rassegna dedicata a letteratura e cronaca nera, con gli script della scrittrice Grazia Verasani, la moderazione del giornalista Stefano Tura e la regia di Riccardo Marchesini. Il quarto e ultimo appuntamento tratta il caso della studentessa uccisa a 16 anni nel 1977, il cui cadavere fu rinvenuto nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità di Potenza il 17 marzo 2010: Elisa è sempre stata lì. L’omicidio Claps. Le indagini successive appurarono che la morte della giovane era avvenuta lo stesso giorno della sua scomparsa e per mano di Danilo Restivo, il quale, nel periodo in cui la sorte di Elisa Claps era ancora sconosciuta, fu giudicato colpevole anche dell’uccisione, compiuta nel 2002 in territorio britannico, di una vicina di casa, Heather Barnett.
Intervengono Gildo Claps, fratello di Elisa; Marco Pontecorvo, regista della serie tv “Per Elisa”; il giornalista e scrittore Tobia Jones; l’attrice Laura Pizzirani con un reading e al pianoforte Riccardo Roncagli.

Il weekend successivo vede in programma venerdì 21 luglio GREG & THE FRIGIDAIRES con le vivaci e coinvolgenti sonorità della musica americana anni Cinquanta-Sessanta; sabato 22 luglio il Teatro del Pratello con la presentazione del libro Visioni di lavoro e con lo spettacolo LAVORARE E VAGABONDARE. Una lezione di Pinocchio, vecchio maestro di Riformatorio; domenica 23 luglio il gruppo #NARRANDOBO con la serata Dark Bologna sulle peripezie della notte bolognese, tra jazz club e qualche faccia.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×