Bologna, “Aperti nonostante tutto”, sei concerti dalla platea visibili su YouTube

L'iniziativa parte da ANFOLS, l'Associazione che riunisce le 12 Fondazioni Lirico-Sinfoniche italiane

Bologna, Il Teatro Comunale di Bologna vive ancora e aderisce all’iniziativa “Aperti nonostante tutto” di ANFOLS.  La proposta bolognese si articola in sei concerti inediti, realizzati con gli artisti disposti nella platea svuotata dalle poltrone e senza pubblico in sala, per il palinsesto diffuso in streaming gratuitamente attraverso il canale YouTube del teatro e promosso grazie alla piattaforma digitale messa a disposizione dall’ANFOLS, alla quale ha aderito anche l’agenzia ANSA.

Il direttore trentenne Vincenzo Milletarì – scelto da Riccardo Muti per la sua Accademia dell’Opera Italiana e già affermato a livello europeo – presenta nel concerto Le Ebridi op. 26 di Felix Mendelssohn, la Sinfonia n. 8 in si minore D. 759 “Incompiuta” di Franz Schubert e la Sinfonia n. 38 in re maggiore K 504 “Praga” di Wolfgang Amadeus Mozart.

“Aperti, nonostante tutto” è un’iniziativa lanciata dall’ANFOLS, l’Associazione che riunisce le 12 Fondazioni Lirico-Sinfoniche italiane, per far fronte alla sospensione delle attività aperte al pubblico a seguito del DPCM del 24 ottobre scorso.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...