Bari, presentato il concorso fotografico Wiki Loves Puglia

Per la valorizzazione del patrimonio culturale e monumentale 

Bari, presentato il concorso fotografico Wiki Loves Puglia.

Al via la nuova edizione di Wiki loves Puglia, l’edizione pugliese di Wiki loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo organizzato da Wikimedia Italia che favorisce la documentazione, valorizzazione e tutela del patrimonio culturale italiano, aiutando ad arricchire il grande archivio fotografico libero collegato a Wikipedia.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo di città alla presenza delle Assessore alle Culture e Politiche giovanili del Comune di Bari, dal coordinatore regionale per la Puglia di Wikimedia Italia Ferdinando Traversa, dalla presidente dell’associazione Kaleidos e delegata regionale della FIAF Puglia Tiziana Rizzi, da Gino Lorenzelli per Pugliapromozione e da Francesco Delvino, responsabile per il distretto Bari della Banca Popolare Pugliese.

Dall’1 al 30 settembre fotografi amatoriali e professionisti potranno partecipare al concorso gratuitamente, caricando le proprie foto su Wikimedia Commons. La nuova edizione di Wiki Loves Monuments in Puglia, così come in Italia, sarà organizzata intorno a un argomento comune: protagonisti del concorso saranno i castelli e le fortificazioni. Grazie alla collaborazione con l’Istituto Italiano dei Castelli, i protagonisti della storia e del panorama italiano saranno fotografabili per la prima volta e andranno ad arricchire l’enciclopedia online più grande al mondo favorendo la diffusione all’estero della cultura italiana e dell’immenso patrimonio nostrano.

«Wiki Loves Puglia ci permette di riappropriarci dei nostri luoghi, quest’anno dei nostri castelli e fortificazioni, arricchendo il nostro patrimonio conoscitivo – ha detto l’assessora alle Culture -. Ringraziamo e sosteniamo questa iniziativa e il suo giovane promotore, che con la sua passione e determinazione rappresenta un esempio per le giovani generazioni, e non solo. In questo momento storico in cui siamo un po’ tutti vittime delle immagini e dei selfie, questo concorso ci dà invece la possibilità di fare un uso sociale e culturale delle immagini, valorizzando il nostro patrimonio architettonico e artistico».

«Questo concorso negli anni passati ha visto la partecipazione sia di fotografi professionisti che di appassionati di fotografia – ha continuato l’assessora alle Politiche educative e giovanilima soprattutto ha dimostrato come dall’impegno di un giovanissimo come Ferdinando Traversa, oggi diciassettenne, coordinatore pugliese di Wikimedia Italia, possa nascere un’iniziativa che permette a tutti di cogliere la bellezza che ci circonda, dando valore al nostro territorio. Ho conosciuto Ferdinando quando frequentava le scuole medie e allora spiegò, a me e al sindaco, la necessità di liberalizzare le foto consentendo a tutti di poter fotografare liberamente i monumenti della città. Da allora Bari è fotografabile liberamente e i suoi monumenti e panorami sono tra i più presenti al concorso».

«Wiki Loves Monuments è un concorso internazionale organizzato in più di 50 Paesi, tra cui l’Italia dal 2012 – ha spiegato Ferdinando Traversae dal 2019 c’è anche Wiki Loves Puglia che è l’edizione regionale del concorso. Negli anni abbiamo ottenuto ottimi risultati, con quattro posti nella classifica nazionale del 2020, di cui i tre del podio, mentre nel 2021 abbiamo conquistato i primi due posti. Abbiamo anche registrato una grande partecipazione in termini di volume: più di 2800 fotografie sono quelle che Wiki Loves Puglia fornisce gratuitamente e liberamente a Wikipedia. Documentiamo, promuoviamo e valorizziamo il patrimonio culturale anche attraverso la libera circolazione delle immagini, che possono essere riutilizzate, nello spirito di condivisione proprio dei progetti Wikimedia. La missione del concorso è stata negli anni anche quella di liberare il patrimonio culturale di tutta Italia dalle limitazioni legali che impongono la richiesta di autorizzazione per le fotografie, adesso la normativa europea sta cambiando, per questo motivo quest’anno potranno essere fotografati tutti i castelli d’Italia. In Puglia ci sono 971 monumenti che possono essere fotografati tra cui i castelli. Quest’anno proponiamo le Wikigite, 8 passeggiate fotografiche che faremo alla scoperta di alcuni Comuni pugliesi con l’obiettivo di stimolare e invitare i cittadini a documentare, riprodurre e condividere le fotografie del nostro patrimonio culturale».

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti: per tutto il mese di settembre è possibile caricare su Wikimedia Commons o tramite l’app ufficiale Wiki Loves Monuments Italia una foto dei monumenti appartenenti al concorso. Non solo castelli e fortificazioni, ma anche monumenti di altro genere o vedute di città, borghi e paesaggi.

Le foto caricate per la Puglia saranno vagliate da una giuria di 11 fotografi e wikimediani e parteciperanno automaticamente anche all’edizione nazionale e, se selezionate, a quella internazionale. In palio premi relativi alla fotografia per un valore totale di 480 euro e una targa per i primi 10 classificati.

Tutte le istruzioni su come partecipare sono disponibili al link: www.wikimedia.it.

31-08-22 Wiki Loves Puglia_presentata la nuova edizione del concorso fotografico

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...