Arezzo, si accende il Men/Go Music Fest dal 5 al 9 luglio

La rassegna musicale, arrivata alla 18° edizione, negli ultimi tre anni ha contato più di 90.000 presenze e ha accolto oltre 100 artisti. Trenta i musicisti attesi sul palco delle 5 serate di quest'edizione

Arezzo, si accende il Men/Go Music Fest dal 5 al 9 luglio.

Il Men/Go Music Fest diventa maggiorenne e per la sua diciottesima edizione sul palco del Parco il Prato di Arezzo si alterneranno grandi artisti della scena musicale italiana. Si comincia martedì 5 luglio con Ditonellapiaga e La Rappresentate di Lista e si chiude sabato 9 con il ritorno sulle scene di Fabri Fibra.

Un cartellone con tanti artisti seguiti dai più giovani che secondo il presidente del Consiglio regionale dà il senso vero della ripartenza e farà di Arezzo, in quei giorni, la capitale toscana della musica. L’obiettivo del Consiglio regionale, che ha ospitato la conferenza stampa di presentazione, è quello di valorizzare l’iniziativa e il presidente dell’Assemblea legislativa ha confermato un sostegno convito a un evento che riesce, attraverso il linguaggio della musica, ad arrivare al cuore delle ragazze e dei ragazzi più giovani.

Il Consiglio regionale ha sostenuto tutti, ha concluso il presidente, ristorando ogni categoria, ma ai giovani non è stato possibile restituire quella socialità che è mancata, con eventi di questo genere finalmente si torna a sorridere e si torna a vivere la bellezza della musica.

La presidente della commissione Ambiente e territorio è convita che il Men/Go Music Fest farà brillare la città nei primi giorni di luglio e ha voluto ricordare l’inizio della sua attività politica da assessore alle Politiche giovanili del comune di Arezzo. Un inizio che è coinciso con quello del Men/Go Music Fest.

È una cosa, ha spiegato la presidente, che è nata insieme a me e grazie alla capacità di un gruppo di ragazzi aretini che hanno creduto di poter investire nel proprio territorio. Ha ricordato il primo incontro con quei ragazzi e ha aggiunto che ora sono diventati grandi e grande è diventata la manifestazione, ma evidentemente, la capacità che da subito dimostrarono di leggere i bisogni e quello che piace ai giovani ha dimostrato di essere all’altezza della situazione.

A presentare la manifestazione il direttore artistico del festival Paco Mengozzi: “Siamo alla diciottesima edizione ed è una grande emozione organizzare un evento come questo, torniamo al Parco il Prato di Arezzo con grande entusiasmo, con un grande gruppo e con il sostegno importante delle Istituzioni e dei tanti sponsor che ci supportano in questa avventura. Il cast è veramente importante da Fabri Fibra che chiude la serata finale, il 9 luglio, a La Rappresentante di Lista, all’apertura, la sera del 5. È un grande evento che la città aspetta e ci sono riscontri importanti da tutta la Toscana”.

Alessio Alterini consigliere delegato Fondazione Arezzo Intour è convinto che il Festival supererà i numeri delle edizioni passate: “Siamo alla diciottesima edizione e come Fondazione collaboriamo alla riuscita della rassegna. C’è una grande voglia di riprendere questa attività, uno degli eventi più importanti dell’estate aretina. Siamo pronti e noi faremo la nostra parte nell’accoglienza dei tanti partecipanti”.

La rassegna musicale, arrivata alla 18° edizione, negli ultimi tre anni ha contato più di 90.000 presenze e ha accolto oltre 100 artisti. Trenta i musicisti attesi sul palco delle 5 serate di quest’edizione.

Arezzo, si accende il Men/Go Music Fest dal 5 al 9 luglio

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...