Arezzo, Giocosport: il Comune aderisce al progetto del Coni

Iniziativa di educazione ludico-motoria per le scuole dell’infanzia. Da aprile a giugno 350 le bambine e i bambini “a scuola di sport”

Arezzo, Giocosport: il comune di Arezzo aderisce al progetto del Coni.

“Un progetto importante, che riconosce a due delle caratteristiche più identitarie dello sport, ovvero la socialità e la salute, un ruolo fondamentale nella crescita dei più piccoli. GiocoSport riporta le nostre bambine e i nostri bambini a ritrovarsi insieme in un percorso educativo e di sviluppo di corpo e mente sano e creativo, finalizzato alla maggiore conoscenza di se stessi, del movimento e dello spazio.

Un’adesione convinta, quella del Comune, ad una iniziativa che assume ancora maggior valore dopo il lunghissimo periodo di restrizioni e limitazioni cui ci ha costretto la pandemia”. E’ il commento del vicesindaco e assessore alla scuola Lucia Tanti alla decisione presa dalla giunta di aderire all’iniziativa “GiocoSport” promossa dal Comitato regionale del CONI attraverso la propria delegazione provinciale.

Si tratta di un progetto di educazione ludico-motoria dedicato alle scuole dell’infanzia e primarie, il cui scopo principale è quello di trasmettere, proprio attraverso la pratica dello sport, valori utili alla formazione della personalità e del carattere del bambino, favorendone armonicamente lo sviluppo psico/fisico, migliorandone il livello delle qualità di vita ed agevolando l’inclusione e l’integrazione sociale.

Il progetto, che ad Arezzo interessa le scuole dell’infanzia, prevede un’ora a settimana di attività ludico/motoria seguita da un docente laureato in scienze motorie, indicato dal CONI in accordo con i dirigenti dei plessi scolastici interessati, che opererà in compresenza con l’insegnante.

“Anche per le discipline sportive c’è necessità di un percorso di avvicinamento e di educazione alla loro conoscenza e alla loro pratica – commenta l’assessore allo sport Federico Scapecchi. – Iniziare fin da piccoli questo contatto è davvero importante, per una crescita sana e per la condivisione di tutti quei valori dei quali lo sport è depositario. Da aprile a giugno, le nostre bambine e i nostri bambini si divertiranno moltissimo “, conclude l’assessore.

“GiocoSport” vedrà coinvolti, per il periodo aprile/giugno 2022, 350 bambini e bambine di tutte le scuole comunali dell’infanzia a titolarità comunale e nello specifico, 100 alla “Don Milani”, 75 alla scuola “Orciolaia”, 50 alla “Sitorni”, 100 alla “Pallanca, 25 all’”Acropoli.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...