Al Museo della Scienza martedì 5 luglio 2016 la Cult Night, con apertura straordinaria gratuita dalle 18.30 alle 24

150

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Via San Vittore 21 apre le sue porte a tutta la città in occasione della 24° Conferenza Generale ICOM (International Council of Museums) 2016 in programma a Milano dal 3 al 9 luglio.

Si tratta di una open night speciale che rientra nel calendario di manifestazioni denominata MuseoEstate, ideata per scoprire le collezioni, sperimentare nei laboratori interattivi e godere dei chiostri del monastero del XVI secolo.

I visitatori potranno immergersi nel mondo del sottomarino Enrico Toti tra periscopio, sonar e camere stagne e rivivere le avventure dei marinai durante la navigazione. Si potrà scoprire la tecnica dell’affresco di Leonardo o avventurarsi tra nuovi cibi, DNA e gli ingredienti principali dei nostri alimenti. Prevista la Lectio magistralis di Pietro Cesare Marani: Leonardo da Vinci e l’unità del sapere (ore 19.00 presso l’auditorium), inoltre non mancheranno live music classica, jazz e rock’n’roll, un gran ballo ottocentesco e danza contemporanea nel Padiglione Ferroviario. Special guest Joe Victor in una performance tra pop, blues, gospel e folk americano.

 

Ecco il programma della Cult Night nel dettaglio:

LECTIO MAGISTRALIS DI PIETRO CESARE MARANI: LEONARDO DA VINCI E L’UNITÀ DEL SAPERE

ore 19 – AUDITORIUM (in lingua inglese)

 

Aperta dai saluti di benvenuto di Fiorenzo Galli, Direttore Generale del Museo, nella Lectio Magistralis il professor Marani presenta recenti studi su Leonardo e sulla concezione unitaria del sapere che caratterizza la fase più matura del suo pensiero. Secondo incontro del programma culturale della mostra Confluence, per tornare a esplorare i fondamenti dell’idea unitaria di cultura che ha ispirato la nascita del Museo ed è ancora oggi terreno vivo di lavoro.

L’evento contribuisce a “Nel segno di Leonardo”, progetto del Museo realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, per le celebrazioni vinciane del 2019.

 

ESPOSIZIONI – MOSTRE

 

IL MUSEO DA NON PERDERE

orario: 18.30 – 24.00

 

Una serata per scoprire tutte le esposizioni del Museo “Leonardo da Vinci” ed esplorarne gli highlights. Ritirando all’ingresso una copia del percorso “Il Museo da non perdere” si potranno conoscere 20 storie memorabili tra scoperte, primati e testimonianze che ancora oggi stupiscono per la loro forza e unicità o talmente radicati nelle nostre abitudini da non curarcene più. Per orientarsi nella visita si può usare la mappa del Museo.

 

MOSTRA “CONFLUENCE”

A cura del Museo nell’ambito della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano

orario: 18.30 – 24.00 – PADIGLIONE OLONA

 

Il sistema climatico del bacino del Po è caso di studio per guardare al territorio come progetto d’incontro tra i saperi. L’esposizione nasce da “Studiare il futuro già accaduto”, un’iniziativa sviluppata con l’Autorità di bacino del fiume Po, l’Università degli Studi di Milano e l’Università Milano Bicocca, come riflessione aperta sui saperi nel rapporto uomo-ambiente.

 

21st CENTURY. DESIGN AFTER DESIGN

orario: 18.30 – 24.00 | CAVALLERIZZE

visite guidate ogni 20 minuti (max 25 partecipanti)

 

Dopo vent’anni torna la grande esposizione internazionale della Triennale di Milano. In mostra al Museo i progetti di: Afghanistan, Albania, Repubblica Democratica di Algeria, Repubblica di Croazia, Germania, Grecia, Italia / Caimi Brevetti, Libano, Lituania, Myanmar, Portogallo.

 

DEPOSITI. IMMAGINI DAI MUSEI ITALIANI

orario: 18.30 – 24.00 | I CHIOSTRO

Ore 20.00-20.30: incontro con il fotografo Marco Lanza e il curatore Luca Farulli.

 

In esposizione fino al 9 ottobre trentacinque scatti realizzati da Marco Lanza nei depositi dei principali musei italiani. In mostra anche gli scatti del Museo “Leonardo da Vinci” che conta oltre 9.000 mq di depositi.

 

WIKI LOVES MONUMENTS: I MONUMENTI ITALIANI IN MOSTRA

orario: 18.30 – 24.00 | II CHIOSTRO

A cura di Wikimedia Italia in collaborazione con ICOM Italia.

 

Fino al 4 settembre le foto vincitrici dell’ultima edizione italiana di Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico più grande del mondo che invita tutti a immortalare il patrimonio culturale del proprio Paese.

 

ATTIVITÀ INTERATTIVE

 

A ciclo continuo dalle 19.00 alle 22.00

Durata: 20 minuti (MAX 25 PARTECIPANTI)

 

L’affresco di Leonardo

+8 | II CHIOSTRO

Per scoprire com’era organizzato il lavoro di un artista ai tempi di Leonardo realizzando un affresco.

 

Disegni di luce

+8 | TINKERING ZONE

Con una macchina fotografica, un po’ di buio e di pratica si prova a creare un disegno usando la luce al posto di matite e pastelli.

 

Effetti desiderati

+8 | I.LAB GENETICA

Sperimentare diversità e somiglianze tra le piante, scoprendo quanto si annaffiano un melo o un tulipano e come si comportano per superare i propri limiti.

 

Punti di vista

+8 | I.LAB BIOTECNOLOGIE

Con microscopi, lenti e cellulari per osservare il mondo da molto vicino e conoscere cosa è vivo e cosa non lo è.

 

Vitamine sorprendenti

+8 | I.LAB ALIMENTAZIONE

Usare le vitamine per creare disegni colorati nel latte e osservare le loro diversità.

 

A bordo del Toti

+8 | AREE ESTERNE 20.00 – 21.00 (MAX 100 POSTI)

Una breve incursione nel sottomarino per rivivere le emozioni dei marinai durante la navigazione.

 

MUSICA – TEATRO – DANZA

DANZA CONTEMPORANEA: VIAGGI PARALLELI

18.30 – 22.00| PADIGLIONE FERROVIARIO

 

Compagnia PlatinumBallet, coreografie di Enzo Spadafero.

Momenti di coreografia a sorpresa in cui tutto è movimento, tutto prende ritmo come danzatori in un unico viaggio.

 

ORCHESTRA CARISCH

18.30 e 20.30 | I CHIOSTRO

L’orchestra da camera Carisch si esibisce in formazione ridotta nell’esecuzione dei concerti di Antonio Vivaldi dell’op. X per flauto e orchestra d’archi. Solista Norma Regina Marazzi.

 

MUSICA LIVE E LETTURE TEATRALI

19.00 – 22.30 | PADIGLIONE FERROVIARIO

A cura di Massimo Cordovani, Paolo Cavallotti e Elisabetta Pogliani

Letture teatrali dedicate al mondo dei treni e dei viaggi in ferrovia su musiche dal vivo.

 

GRAN BALLO OTTOCENTESCO

19.30 – 22.30 | SALA DELLE COLONNE

A cura di Associazione Culturale “Società di Danza Milanese” diretta dal Maestro Fabio Mòllica

Danze, musica e costumi nella ricostruzione ideale di un ballo ambientato in un salotto europeo del 1800.

 

MUSEO IN JAZZ: L’ERA DELLO SWING E DEL GREAT AMERICAN SONGBOOK

20.00 – 22.30 | SALA CONTE BIANCAMANO

A cura di Associazione Guido Ucelli-Amici Museo della Scienza e della Tecnologia

Il Ferrario-Sportiello Quartet si esibisce con Alfredo Ferrario al clarinetto, Rossano Sportiello al pianoforte, Marco Roverato al contrabbasso, Vittorio Sicbaldi alla batteria.

 

SPECIAL GUEST: JOE VICTOR

22.30 – 24.00 | PADIGLIONE FERROVIARIO

Joe Victor in una performance tra pop, blues, gospel e folk americano. Con Gabriele Mencacci Amalfitano a chitarra e voce, Valerio Almeida Roscioni a tastiere e voce, Michele Amoruso al basso, Mattia Bocchi a batteria e percussioni.

 

FOOD & BEVERAGE (AREE ESTERNE)

TURNÈ

Spritz per brindare dall’aperitivo alla chiusura.

 

BELLO & BUONO

Offerta gastronomica mediterranea a base di pizza e fritti.

 

SORRYMAMA

Gustose lasagne nella versione classica o nella rivisitazione moderna con abbinamenti insoliti e golosi.

 

GOD SAVE THE FOOD

Club sandwich e centrifughe rinfrescanti per una cena saporita.

 

BIANCO BUFALA

Caprese di Bufala DOP e altre specialità a base di prodotti ottenuti dal latte di bufala.

 

GELATERIA NATURALE COOL

Gelato artigianale prodotto con materie prime di alta qualità in varianti per vegani, celiaci e intolleranti al lattosio.

 

Per ulteriori informazioni:

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci

Via San Vittore 21 – 20123 Milano

info@museoscienza.it

Tel: 02 48 555 1

 

http://www.museoscienza.org/news/cultnight

 

Articolo di Settimio Martire


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...