fbpx
CAMBIA LINGUA

Terremoto tra Turchia e Siria, superati i 50mila morti

L’Onu ha inviato nel nord-ovest della Siria altri 54 camion carichi di aiuti umanitari

Terremoto tra Turchia e Siria, superati i 50mila morti.

Il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito il sud est della Turchia e il nord della Siria il 6 febbraio scorso ha superato i 50mila morti.

Sono infatti almeno 43.556 i morti a causa del sisma in Turchia, ha fatto sapere il ministro dell’Interno turco Suleyman Soylu. Mentre nelle regioni colpite della Siria settentrionale hanno perso la vita circa 6.700 persone, secondo quanto riportano medici e funzionari. I feriti sarebbero oltre 120mila.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’Onu ha inviato oggi nel nord-ovest della Siria 54 camion carichi di aiuti umanitari alle popolazioni colpite dal terremoto. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, secondo cui il convoglio odierno ha attraversato il valico frontaliero turco di Bab al Hawa. Ieri erano passati per questo valico altri 37 camion con aiuti umanitari preparati e inviati dalle agenzie dell’Onu con sede in Turchia.

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha dichiarato che sta approfittando della sospensione delle sanzioni Usa imposte alla Siria per inviare attrezzature mediche nelle aree più colpite dal sisma.

terremoto

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×