fbpx

Partecipazione del Ministro Tajani alla videoconferenza dei G7+ sul sostegno al settore energetico in Ucraina

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, ha partecipato oggi alla riunione in videoconferenza dei Ministri degli Esteri G7+ sul sostegno al settore energetico in Ucraina.

Partecipazione del Ministro Tajani alla videoconferenza dei G7+ sul sostegno al settore energetico in Ucraina

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, ha partecipato oggi alla riunione in videoconferenza dei Ministri degli Esteri G7+ sul sostegno al settore energetico in Ucraina.

La discussione si è concentrata sul fabbisogno energetico dell’Ucraina e sulle azioni concrete che i paesi G7+ possono mettere in campo, alla luce dei nuovi attacchi russi alle infrastrutture energetiche del Paese e in vista dell’approssimarsi della stagione invernale.

“È fondamentale un’azione di coordinamento continua del G7+ per sostenere Kiev nel riparare, ricostruire e proteggere la sua rete di trasmissione e gli impianti di produzione di energia” ha commentato Tajani a margine della riunione, aggiungendo che “il Governo è pronto a sostenere le infrastrutture energetiche ucraine con molteplici iniziative e continuerà a tenere alta l’attenzione sull’Ucraina e la sua ricostruzione sia nel 2024 durante la Presidenza italiana del G7 sia nel 2025 quando ospiteremo la Ukraine Recovery Conference.”

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Alla riunione, presieduta dal Segretario di Stato USA Blinken e dal Viceministro degli Esteri giapponese Iwao Horii (in qualità di Presidenza G7), hanno preso parte, oltre al gruppo dei Ministri degli Esteri del G7, i Ministri degli Esteri dei Paesi dell’Europa centro-orientale particolarmente coinvolti nel dossier Ucraina, l’Alto Rappresentante dell’Unione Europea ed esponenti di UNDP e European Energy Community.

La videoconferenza ha confermato l’eccellente coordinamento tra partner G7+ nel fermo sostegno all’Ucraina nei vari ambiti coinvolti e nella contestuale pressione su Mosca con l’obiettivo di creare le condizioni per l’avvio di un percorso negoziale verso una pace complessiva, giusta e duratura, da perseguire anche tramite il dialogo con i principali attori globali.

Partecipazione del Ministro Tajani alla videoconferenza dei G7+ sul sostegno al settore energetico in Ucraina

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×