L’Ucraina riguadagna terreno a Kharkiv e rallenta la Russia nel Donbass

Saltati in aria due ponti sul fiume Siverskyi Donets

L’Ucraina guadagna terreno a Kharkiv e rallenta la Russia nel Donbass.

Le truppe ucraine stanno riguadagnando terreno nell’area di Kharkiv. Dopo aver perso diverse posizioni nei primi giorni di guerra, gli ucraini stanno riprendendo il controllo di molte cittadine e villaggi sino al confine con la Russia.

L’Intelligence inglese, nel suo report giornaliero sulla guerra, spiega che le truppe russe si stanno ritirando per riorganizzarsi sulla sponda orientale del fiume Siverskyi Donets. L’obiettivo è di formare una barriera per proteggere il fianco occidentale delle truppe e i rifornimenti nei pressi di Izjum.

La controffensiva ucraina si è spinta oltre. Questa mattina il Ministero della Difesa ha fatto sapere che, proprio sul fiume Siverskyi Donets, l’esercito ha fatto saltare in aria due ponti. Distruggendo questi due ponti vicino il villaggio di Bilohorivka, l’Ucraina conta di fermare l’avanzata delle truppe russe nell’area di Luhansk e rallentare l’operazione nel Donbass.

L'Ucraina guadagna terreno a Kharkiv e rallenta la Russia nel Donbass

 

 

 

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...