fbpx
CAMBIA LINGUA

Il G7 conferma la volontà di sostenere Kiev continuando a sanzionare Mosca

Dopo la sessione avvenuta a Tokyo, durante la quale i G7 si sono confrontati sul conflitto in Ucraina ed in Medio Oriente, i ministri degli Esteri confermano la volontà compatta di voler continuare a sostenere Kiev.

Il G7 conferma la volontà di sostenere Kiev continuando a sanzionare Mosca

Dopo la sessione avvenuta a Tokyo, durante la quale i G7 si sono confrontati sul conflitto in Ucraina ed in Medio Oriente, i ministri degli Esteri confermano la volontà compatta di voler continuare a sostenere Kiev.
Si è riunito a Tokyo il G7: i ministri degli Esteri, dopo essersi confrontati in merito al conflitto tra Russia ed Ucraina, confermano la volontà di sostenere Kiev continuando a sanzionare Mosca.
Conclusa la sessione dei presenti al G7, dedicata alla situazione in Ucraina si legge in una nota del ministero degli Esteri che il G7 “accelererà gli sforzi per la ripresa e la ricostruzione a medio e lungo termine nell’unità del settore pubblico e privato. È necessario portare avanti il processo della Formula di pace insieme ai partner internazionali”.
Nel corso della riunione si è affrontato anche il conflitto in Medio Oriente. La Ministra degli Esteri del Giappone, Yoko Kamikawa, ha dichiarato: “è importante che il G7 sia unito nel mandare un chiaro messaggio alla comunità internazionale che il nostro fermo impegno a sostegno dell’Ucraina non verrà mai meno”. Inoltre, la ministra giapponese ha affermato che “per quanto riguarda la Corea del Nord ha dichiarato che il Giappone rimane seriamente preoccupato per le intensificate attività nucleari e missilistiche” di Pyongyang. Le intenzioni condivise del G7 sono quelle di mandare un messaggio internazionale, “anche se le tensioni aumentano in Medio Oriente, è importante che il G7 sia unito nel mandare un chiaro messaggio alla comunità internazionale che il nostro fermo impegno a sostegno dell’Ucraina non verrà mai meno”, ha aggiunto Yoko Kamikawa.

Il G7 conferma la volontà di sostenere Kiev continuando a sanzionare Mosca

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×