Bologna, “Il Conservatorio per la città”, da domenica 13 marzo fino a maggio sei concerti in Cappella Farnese

Sei concerti dedicati a ogni genere musicale: musica antica, jazz, lirica, elettronica, ensemble corali e cameristici

Bologna, “Il Conservatorio per la città”, da domenica 13 marzo fino a maggio sei concerti in Cappella Farnese.

Dopo il periodo pandemico tornano le manifestazioni del Conservatorio G.B. Martini di Bologna aperte al pubblico. Il Conservatorio organizza la rassegna Il Conservatorio per la città, un ciclo di sei concerti in Cappella Farnese nelle domeniche di marzo, aprile e maggio alle ore 11, In collaborazione con il Settore Cultura e creatività del Comune di Bologna, nell’ambito delle azioni di Bologna Città della Musica Unesco.

Il primo appuntamento, domenica 13 marzo alle 11 in Cappella Farnese a Palazzo d’Accursio, è dedicato alle immagini nella natura e nella musica rinascimentale e barocca.
I sei concerti sono dedicati ognuno a un genere musicale: alla musica antica, al jazz, alla lirica, all’elettronica, agli ensemble corali e cameristici e saranno eseguiti da studenti e docenti. I concerti sono gratuiti e ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili (green pass rafforzato obbligatorio).

In dettaglio le date e in allegato i programmi: 13 marzo ore 11 Di acque e di fiori – Immagini nella natura e nella musica rinascimentale e barocca-. Il 20 marzo ore 11 I have a monk’s dream – musiche di Thelonious Monk. Il 3 aprile ore 11
Coro e fiati del Martini – musiche di Banchieri, Purcell, Beethoven, Stravinsky. Il 15 maggio ore 11 Francia e Italia a confronto – musiche di Franck, Massenet, Rossini, Thomas, Delibes. Il 22 maggio ore 11 Gli archi del Martini – musiche di Bach, Mozart, Mendelsshon. Il 29 maggio ore 11 Sull’esplorazione dello spazio sonoro – musiche di Stockausen, Tenney.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...