Bologna, consegnava la pizza senza patente: 36enne arrestato dai Carabinieri

Bologna, i Carabinieri della Stazione Bologna Navile hanno denunciato un “rider” per reiterazione nella guida senza patente. Il fattorino, 36enne pakistano, residente a Bologna, è stato identificato mentre si trovava in sella al suo ciclomotore durante un posto di controllo alla circolazione stradale che i militari stavano facendo in via de’ Carracci. Alla vista del rider che stava arrivando a tutta velocità per andare a ritirare una pizza appena sfornata da consegnare a un cliente, i Carabinieri lo hanno invitato a fermarsi e durante gli accertamenti è emerso che il 36enne pakistano stava conducendo il suo ciclomotore sprovvisto della polizza assicurativa, del certificato di circolazione e della patente. I militari, inoltre, hanno rilevato che negli ultimi tre anni, il rider, sempre a Bologna, era già stato contravvenzionato sette volte per lo stesso motivo dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile e dalla Polizia Locale. Abituato a firmare gli atti delle Forze di Polizia, il 36enne pakistano, rimasto a piedi a causa del sequestro del mezzo, ha riso in faccia ai Carabinieri dicendogli che si sarebbe comprato un motorino più nuovo per continuare a fare le sue consegne.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...