Lecco, Bonus idrico straordinario di LRH: come richiederlo?

Lecco, Lario Reti Holding S.p.A. assegna un bonus idrico straordinario per sostenere i cittadini e le famiglie che si trovano in condizioni economiche disagiate residenti nei Comuni della provincia di Lecco attraverso il bando disponibile a questo collegamento.

Il bonus è erogato in aggiunta ai bonus esistenti (bonus sociale ARERA e bonus integrativo ATO) e può essere richiesto, una sola volta e da un solo componente della famiglia, dagli utenti direttiresidenti titolari di un contratto di fornitura del servizio idrico integrato, e da quelli indiretti (forniture condominiali o comunque plurime con contatore centralizzato) di Lario Reti Holding dal 1° febbraio al 31 marzo 2021 utilizzando i moduli editabili “richiesta bonus straordinario 2021” disponibili, con tutte le istruzioni del caso, a questo collegamento. I moduli editabili dovranno essere inviati compilati in ogni campo, cliccando “invio” in fondo agli stessi oppure per posta elettronica all’indirizzo [email protected] insieme agli altri documenti necessari.

La richiesta può essere presentata dai nuclei familiari residenti nell’abitazione cui si riferisce l’utenza oggetto del beneficio nel momento di presentazione della domanda con un I.S.E.E. ordinario o I.S.E.E. corrente in corso di validità pari o inferiore a 12.000 euro

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

In caso di difficoltà nella compilazione e nell’invio telematico, è possibile ricevere supporto telefonico dagli operatori dei servizi sociali del Comune di Lecco da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle 12, ai numeri 0341 481235 (punto Informativo e di orientamento), 0341 481508 (equipe 1 del servizio famiglia e territorio), 0341 481421 equipe 2 del servizio famiglia e territorio, 0341 481547 (equipe 3 del servizio famiglia e territorio) e 0341 481542 (SID – servizi integrati per la domiciliarità).

Lario Reti Holding formerà l’elenco complessivo delle domande ammesse e comunicherà direttamente agli utenti e agli amministratori di condominio l’importo spettante.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...