Milano, il cabaret del Manzoni riparte dalla Puglia

149

“Tutto il mondo è un palcoscenico e gli uomini e le donne sono soltanto attori. Hanno le loro uscite e le loro entrate e nella vita ognuno recita molte parti…”. Così Shakespeare in “Come vi piace”, quasi a sottolineare che la vita di ognuno di noi altro non è se non una sequenza di scene e controscene. Il teatro allora diventa il luogo ideale per parlare delle debolezze, ma anche delle straordinarie qualità del genere umano. Con le affilate armi dell’ironia e della leggerezza, attraverso dialoghi serrati, fraseggi comici, esilaranti calembour, lo spettacolo propone in scena una coppia storica della comicità pugliese: Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo che sbarcano al Manzoni con “Il Cotto e il Crudo” dal 3 al 6 ottobre. E proprio la Puglia, come regione, come territorio ricco di attrattive, ma soprattutto come luogo dell’anima dove ritrovarsi, è tra le protagoniste della messa in scena. I due, infatti, racconteranno della sua profonda e positiva trasformazione negli ultimi anni. Dalla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche allo sviluppo dell’industria cinematografica, fino ad arrivare al trionfo del turismo che ha fatto sì che oggi essa sia tra le mete più ambite al mondo. Vanteranno con orgoglio questi risultati, con un giusto rimando alla civiltà contadina ed ai ricordi d’infanzia. Uno spettacolo per chi ama l’improvvisazione, i salti nel vuoto e, soprattutto, il ragù che cuoce dalle cinque di mattina.  Informazioni www.teatromanzonimilano.it


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...