Alba (Cuneo), va in escandescenze per una lite familiare, Carabinieri lo trovano quasi un Kg di marijuana

Sono stati i condòmini a rivolgersi al 112, allarmati dalle urla e dai forti rumori provenienti dall’appartamento del vicino di casa dove la scorsa notte un 24 enne è andato in escandescenze, dopo l'intervento dei Carabinieri rinvenuta marijuana

Alba (Cuneo), va in escandescenze per una lite familiare, Carabinieri lo trovano quasi un Kg di marijuana.

Sono stati i condòmini a rivolgersi al 112, allarmati dalle urla e dai forti rumori provenienti dall’appartamento del vicino di casa dove la scorsa notte un 24 enne di origini rumene, in preda ad un raptus di rabbia ed al culmine di una lite scaturita da dissidi familiari, è andato in escandescenze scaraventando a terra stoviglie, suppellettili e colpendo veementemente porte e mobili di casa.

Intervenuti nell’appartamento per riportare la calma, i Carabinieri della Stazione di Cortemilia, in città per un servizio di controllo del territorio, hanno dapprima tranquillizzato il giovane e, identificatolo, hanno ispezionato l’abitazione messa completamente a soqquadro, rinvenendo sul tavolino del soggiorno pochi grammi di marijuana che il giovane ha dichiarato di assumere quale consumatore abituale.

Estendendo però le ricerche, i militari hanno rinvenuto quasi un Kg della medesima sostanza stupefacente occultata sotto il letto del ragazzo, all’interno di alcune bustine di plastica, unitamente ad un bilancino ed alcuni grinder. Ricevute quindi le cure necessarie da parte dei sanitari per le escoriazioni riportate durante l’impeto di rabbia, i Carabinieri hanno arrestato il ragazzo per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

In relazione al presente procedimento penale, si tiene a precisare che le indagini sono in corso di sviluppo, potendo emergere in futuro elementi di segno contrario rispetto a quelli sino ad ora raccolti, a favore quindi dell’indagato, da presumersi innocente sino a quando non sia pronunciata sentenza di condanna definitiva.

Tanto si comunica al fine di sottolineare l’importanza della partecipazione attiva della cittadinanza nell’ambito della gestione della sicurezza a livello locale, che nel caso di specie ha visto quali protagonisti i vicini di casa del giovane preoccuparsi per una situazione di potenziale pericolo in atto, segnalandola al Numero Unico di Emergenza 112 e mettendo così i Carabinieri nelle condizioni di effettuare un intervento risolutivo e utile.

Alba (Cuneo), va in escandescenze per una lite familiare, i Carabinieri intervengono e trovano quasi un Kg di marijuana, arrestato.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...