Vicenza, in arrivo l’undicesima edizione dell’iniziativa culturale “Lezione Giuriolo”

Martedì 10 gennaio alle 17.30

Vicenza, in arrivo l’undicesima edizione dell’iniziativa culturale “Lezione Giuriolo”.

 

L’XI edizione della Lezione Giuriolo sarà ospitata nella sede della Biblioteca Bertoliana di Palazzo Cordellina, martedì 10 gennaio alle 17.30.

A portare i saluti della Bertoliana sarà la presidente Chiara Visentin, mentre il presidente di Istrevi, Stefano Fracasso, illustrerà il significato di questo annuale appuntamento dedicato alla figura di Antonio Giuriolo e alla storia dell’azionismo.

L’edizione di quest’anno si colloca all’interno delle attività per il centenario della nascita di Luigi Meneghello e presenta una novità importante legata alle attività del Laboratorio Giuriolo, iniziato nel mese di ottobre e ancora in corso di svolgimento con il coinvolgimento di studenti medio-superiori vicentini.

Il progetto prevede una serie di conferenze sui temi dell’antifascismo storico tenute da alcuni docenti universitari ed esperti qualificati, e un’attività sulle fonti archivistiche che coinvolge direttamente i partecipanti.

La presentazione del laboratorio sarà curata dalla vicedirettrice di Istrevi, Marina Cenzon e da Mary Pilastro, docente del liceo scientifico Quadri, che hanno coordinato l’attività formativo-didattica del laboratorio.

L’incontro proseguirà con la lezione che prevede un intervento introduttivo di Renato Camurri dell’Università di Verona, ideatore dell’iniziativa, e la relazione di Alberto Cavaglion dell’Università di Firenze che avrà come titolo: “Antonio Giuriolo nei ‘Piccoli maestri’ di Meneghello”.

La lezione renderà, infatti, omaggio allo scrittore vicentino, di cui nel 2022 cadeva il centenario della nascita e che la Bertoliana ricorda con la mostra “Il riserbo, la scrittura. La shoah di Katia e Luigi Meneghello” (aperta a Palazzo Cordellina fino al 29 gennaio), riprendendo la sua opera più famosa sulla guerra di Liberazione: il romanzo “I piccoli maestri”, che diventò fra tutti, come ebbe a scrivere Primo Levi, il libro italiano della Resistenza.

Letture dai testi meneghelliani saranno parallelamente condotte dagli studenti che stanno partecipando al laboratorio, arricchendo così l’esperienza del pubblico con la voce letteraria che più ha portato alla ribalta l’eminente figura politica e morale del “maestro” per antonomasia, Toni Giuriolo, a cui l’evento e il laboratorio sono dedicati.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Tutti gli altri appuntamenti della rassegna “Il riserbo, la scrittura. La Biblioteca Bertoliana per i 100 anni dalla nascita di Luigi Meneghello” – realizzata in collaborazione con il Comune di Vicenza e il Comitato Nazionale per le celebrazioni meneghelliane, grazie anche al sostegno e all’amicizia di Flavio Albanese – sono disponibili sul sito www.bibliotecabertoliana.it e al link https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/330959

Info:
https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/332384
[email protected]; tel. 0444 578211.

 

Vicenza, in arrivo l’undicesima edizione dell’iniziativa culturale “Lezione Giuriolo”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...