Verona, riapre la Biblioteca San Massimo

29 novembre

Verona, riapre la Biblioteca San Massimo.

Chiusa da maggio, oggi 29 novembre 2o22 riprende il servizio al pubblico. Effettuati lavori per 10 mila euro finanziati dall’assessorato al Decentramento.

Con oltre 4 mila iscritti e una media di 17 mila prestiti all’anno (pre Covid), è una delle biblioteche di quartiere più vivaci della città. E oggi riapre più accogliente e più bella, con novità in arrivo per ampliare il servizio e le attività.

La Biblioteca comunale di San Massimo è stata chiusa a maggio per una serie di problemi che la rendevano insalubre e inadeguata al sevizio stesso: muffa, infiltrazioni, servizi igienici datati. Una situazione segnalata da tempo, ma che solo negli ultimi mesi ha trovato risposta.
I lavori per sistemare questi spazi sono stati uno dei miei primi provvedimenti” – spiega l’assessore al Decentramento Federico Benini – “La biblioteca di quartiere è uno dei servizi di prossimità più apprezzati, era doveroso restituire ai residenti di San Massimo un centro di lettura confortevole e accogliente, visto che i fruitori sono per lo più anziani o ragazzini“.
La biblioteca in piazza Risorgimento sarà aperta il giovedì e venerdì dalle 9 alle 13, il lunedì e mercoledì al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30. Ma la volontà dell’Amministrazione è di ampliare l’apertura a tutti i pomeriggi e al sabato mattina.
I prestiti stanno gradualmente tornando ai numeri pre Covid, quasi 5 mila quello registrati da gennaio a maggio, prima della chiusura” – aggiunge l’assessora alle Biblioteche Elisa La PagliaUna vivacità non da poco, grazie anche ai tanti ragazzi e bambini che vengono qui per studiare. L’obiettivo è ampliare ulteriormente il servizio, coprendo tutti i pomeriggi e dall’anno prossimo anche il sabato mattina, per incentivare il più possibile i residenti a frequentare questo luogo di cultura e socialità“.
Con la Commissione cultura stiamo lavorando per programmare alcune iniziative e attività all’interno della Biblioteca, in modo da avvicinare anche i meno appassionati alla lettura” ha aggiunto il presidente della Circoscrizione Terza Riccardo Olivieri.
I lavori hanno riguardato il rifacimento della controparete in cartongesso a sul lato nord dell’edificio; la ritinteggiatura dei locali e dei servizi igienici; il rifacimento del servizio igienico; la riparazione del portoncino interno e di quello esterno; il rifacimento della coibentazione dell’impianto antincendio.
Al sopralluogo in vista dell’apertura erano presenti anche i consiglieri di Circoscrizione Sergio Carollo e Carla Agnoli, e le bibliotecarie Cristina e Federica.

Verona, riapre la Biblioteca San Massimo

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...