Verona, al Teatro Camploy i professionisti dello spettacolo

Una rassegna che va da gennaio ad aprile 2023

Verona, al Teatro Camploy i professionisti dello spettacolo.

 

Il teatro professionale, che non ha smesso di produrre cultura nemmeno durante la pandemia, va in scena al Camploy. Con il dramma più famoso di Shakespeare, ma anche con la danza e la prosa, nelle versioni originali proposte dai professionisti veronesi.

Da gennaio ad aprile si alterneranno sul palco del teatro comunale alcune delle più note compagnie teatrali professionali cittadine, per un’offerta culturale di ampio respiro che si aggiunge a quella tradizionalmente programmata.

Modus Produzioni, casa Shakespeare, Ippogrifo Produzioni, Fòov Dance Company, Fondazione Aida e Iuvenis Danza, sono queste le compagnie che hanno partecipato al bando del Comune indetto per arricchire l’offerta teatrale del Camploy con spettacoli complementari a quelli già presenti sul territorio.

Da qui la rassegna “Professione Spettacolo Verona”, con sei proposte già calendarizzate a partire dal 27 gennaio.

“L’Amministrazione comunale si sta impegnando per dare spazio alle compagnie professioniste veronesi, una realtà molto vivace nel panorama culturale cittadino ed estremamente variegata nei generi messi in scena, nei processi creativi e nei rapporti con il pubblico – afferma l’assessora alla Cultura Marta Ugolini – Alzare l’asticella delle proposte culturali vuol dire anche questo, dare ai professionisti dello spettacolo la possibilità di uscire dai loro spazi tradizionali per esibirsi in un teatro importante, coinvolgendo maestranze tecniche ed amministrative oltre agli artisti ed accrescendo le giornate contributive. Il teatro Camploy viene a sua volta valorizzato con una programmazione variegata e di alta qualità”.

Si parte il 27 gennaio con “Frida. Una bomba avvolta in nastri di seta”; si prosegue il 14 febbraio con “Romeo e Giulietta” di Casa Shakespeare; il 28 febbraio andrà in scena “La cella di seta” di Ippogrifo Produzioni; il 14 marzo sarà la volta della danza con “Vultures” della Fòov Dance Company; il 31 marzo “L’ultima primavera silenziosa” di Fondazione Aida; chiuderà la rassegna la rappresentazione “Homo-Logo” della compagnia Iuvenis Danza.

 

Verona, al Teatro Camploy i professionisti dello spettacolo.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...