fbpx
CAMBIA LINGUA

Valeria Cafà è la nuova dirigente dei Musei Civici di Vicenza

Arriva dal Museo Correr di Venezia, guiderà Palazzo Chiericati per tre anni dall'1 aprile

Valeria Cafà è la nuova dirigente dei Musei Civici di Vicenza.

La nuova dirigente dei Musei Civici di Vicenza sarà Valeria Cafà. Al termine della selezione pubblica indetta a novembre, ieri il sindaco Giacomo Possamai le ha attribuito un incarico a tempo determinato per tre anni dall’1 aprile 2024.

Valeria Cafà, 48 anni, è attualmente responsabile della conservazione, sicurezza, valorizzazione delle collezioni del Museo Correr di Venezia, dove si occupa di programmazione e coordinamento delle attività di inventariazione, di manutenzione ordinaria e straordinaria, dei nuovi allestimenti, delle attività come courier e referente per mostre all’estero.

La sua esperienza lavorativa l’ha portata a collaborare con i più prestigiosi musei a livello mondiale, come il MoMA, The Metropolitan Museum of Art, a New York, dove ha seguito due progetti di ricerca fra il 2008 ed il 2012.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

A Vicenza ha curato nel 2022 la mostra “Pigafetta e la prima navigazione attorno al mondo. Non si farà mai più tal viaggio” a Palazzo Leoni Montanari.

Autrice di numerosi articoli e pubblicazioni di rilevanza internazionale, nel 2004 ha conseguito il dottorato in Storia dell’architettura e dell’urbanistica allo Iuav, Istituto Universitario di Architettura di Venezia e nel 2007 ha ottenuto un master di primo livello in archivistica alla Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica di Città del Vaticano.

Valeria Cafà è la nuova dirigente dei Musei Civici di Vicenza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×