Pesaro, sulle tracce di Mengaroni autore della mitica Medusa

Domenica 24 aprile, un itinerario in centro con Pesaro Segreta per seguire le tracce del ceramista autore della mitica Medusa che coinvolge tre luoghi della cultura carichi di storia: il Castiglione, i Musei Civici e la Biblioteca Oliveriana.

Pesaro, sulle tracce di Mengaroni autore della mitica Medusa.

Domenica 24 aprile – alle 16 e alle 16.30 –, Pesaro Segreta ed Ente Olivieri – Biblioteca e Musei Oliveriani propongono al pubblico un nuovo affascinante itinerario per riscoprire i luoghi che conservano tracce preziose della storia cittadina. Realizzata in collaborazione con il Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza e Sistema Museo, l”iniziativa è dedicata al ceramista pesarese Ferruccio Mengaroni (1875-1925).

Alla conferenza stampa erano presenti: Daniele Vimini vicesindaco e assessore alla Bellezza del Comune di Pesaro, per Pesaro Segreta il presidente Ugo Betti e Federico Malaventura, Brunella Paolini direttrice della Biblioteca Oliveriana, Luca Montini responsabile di Sistema Museo.

Così Daniele Vimini vicesindaco e assessore alla Bellezza del Comune di Pesaro: Siamo felici di questa iniziativa di Pesaro Segreta che si consolida dopo il numero zero del mese scorso molto partecipato, che propone un nuovo racconto della storia della città con la collaborazione ancora più strutturata dell’Ente Olivieri Olivieri cui si affianca Sistema Museo; una proposta che conferma un valore aggiunto: e cioè cercare nuovi spunti e temi a partire dal patrimonio culturale per declinarli in chiave pop.

E’ la conferma dell’operatività di una realtà con cui il Comune ha stipulato un primo accordo di collaborazione già da 3 anni che finora ha saputo lavorare su più fronti. Il 24 aprile si va alla riscoperta della figura di Mengaroni e del mondo della ceramica: un’attività che ci fa piacere anche perché porta il suo contributo in chiave ‘Pesaro 2024’, visto che uno degli obiettivi che ci siamo dati è di far trovare una città pronta non solo dal punto di vista delle istituzioni culturali ma anche a partire dai cittadini perché diventino i primi testimonial e diffusori consapevoli e motivati del messaggio sotteso al riconoscimento appena ottenuto.

Approfitto di questo incontro con la stampa per annunciare che il 22 aprile – Earth Day, giornata promossa dalle Nazioni Unite per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia – la Sonosfera® di Palazzo Mosca sarà aperta in via straordinaria e gratuita con due turni di visita – alle 16 e alle 17 – per vedere il programma ‘Frammenti di Estinzione nell’Orologio Climatico’. Ingresso su prenotazione 0721 387541, [email protected].

Pesaro, sulle tracce di Mengaroni autore della mitica Medusa

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...