Milano, incontro digitale con un media Guru

Un incontro virtuale con William Myers curatore e saggista statunitense tra i più autorevoli studiosi della relazione fra arte, natura e tecnologia. Sarà possibile oggi 29 aprile grazie a Meet the Media Guru Focus online, il nuovo format digital-first di MEET, il centro di cultura digitale di Milano, che debutta con il primo di una serie di appuntamenti che saranno trasmessi sul sito di MEET e sui suoi social. Myers parlerà di Nature + Tech. Creativity and design after the pandemic e affronterà – a partire dalla crisi globale recente – la progressiva sintesi fra tecnologia e biologia, toccando questioni quali lo slow design, la digital detoxification, la riprogettazione dell’interazione sociale e la necessità di nuove forme di creatività e di benessere a partire da una rinnovata “ergonomia” per la mente e il corpo. Grazie ad una regia virtuale accattivante e a un’audience interaction curata prima dell’evento, i MtMG Focus online ereditano l’approccio delle serate Meet the Media Guru con struttura e contenuti esclusivamente digitali. Ogni MtMG Focus on line è co-progettato da MEET insieme a ospiti di riconosciuta expertise internazionale che abbiano voglia di mettersi in gioco, esplorando i confini della divulgazione nell’era post Coronavirus. Insieme a Myers verranno esplorati  i parallelismi tra l’impatto dell’influenza spagnola all’inizio del secolo scorso sull’estetica del Modernismo e quello del Covid-19 sul design post pandemia. Come riprogetteremo appartamenti, uffici, trasporti pubblici e spazi urbani?  E ancora ci addentreremo sul tema del sacro e il profano interrogandoci su quanto la scienza biotecnologica possa essere considerata come un peccato originale dell’umanità. La capacità umana di modificare e progettare la biologia porterà a una serie di miti e sistemi di credenze per spiegare il peccato? L’emergenza sanitaria di oggi può essere un’anteprima di ciò che accadrebbe se qualcosa andasse storto nelle sperimentazioni dell’ingegneria biologica? A tutte queste domande e alle curiosità che verranno in corso d’opera cercheremo di dare una risposta mercoledì 29 aprile alle ore 17 sul sito di MEET (www.meetcenter.it) e sui social del centro di cultura digitale di Milano. Chi è interessato può iscriversi qui (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdgODXKKhuEpFDDoJEi0QoRleZkO_2zoUDmcbG_TgChzVfmbQ/viewform) così da contribuire all’evento con idee, stimoli e suggerimenti. “Lo streaming non basta per essere digital-first. Ciò che è stato ideato, organizzato e “scenografato” per una fruizione dal vivo non può traslocare sul digitale, quasi si trattasse di un copia-incolla – spiega Maria Grazia Mattei, fondatrice e presidente MEET – Oggi serve testare modalità di divulgazione esclusivamente digitali. MEET avvia la sperimentazione di Meet the Media Guru Focus online per inquadrare il digitale come uno spazio di relazione potente e anche articolato”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...