Mantova, assegnato a Luca Morselli il Premo Mozzarelli 2021

Al Baratta era in distribuzione il libretto con la lezione dell’anno scorso tenuta dal professor Flavio Rurale

Mantova, è stato assegnato il Premo Mozzarelli 2021 durante la cerimonia che si è tenuta sabato 18 settembre nel cortile del Centro Culturale Baratta, in ricordo dello storico mantovano. La presidente dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea Daniela Ferrari ha ricordato che dal 2017 si rinnova ogni anno questo appuntamento per mettere in evidenza l’attualità della ricerca storica e dell’insegnamento di Cesare Mozzarelli. I premi vengono dati ai ricercatori che si sono recentemente laureati con una tesi di carattere storico o elaborati che hanno avuto il merito di arricchire la conoscenza generale.

Quest’anno il primo premio è andato a Luca Morselli che ha presentato un testo dal titolo: “Il matrimonio di Ferdinando Carlo Gonzaga e Anna Isabella di Guastalla. Un affare di politica internazionale (1666-1671)”, Università degli Studi di Milano, Facoltà di Studi umanistici, Laurea Magistrale in Scienze storiche, anno accademico 2020-2021, relatrice professoressa Alessandra Dattero, correlatrice professoressa Blythe Alice Raviola.
Il secondo premio è stato consegnato a Pietro Novichov. Il suo lavoro ha riguardato il triennio giacobino nel Mantovano (1797-1799): la dominazione francese attraverso i documenti della Commissione Criminale Militare di Mantova (Università degli Studi di Milano, Facoltà di Studi umanistici, Laurea Magistrale in Editoria, culture della comunicazione e della moda, anno accademico 2019-2020, relatore professor Stefano Levati, correlatore professor Vittorio Criscuolo).
Al terzo posto si è classificato Fabio Montella. Ha scritto un elaborato dal titolo: “Senza nessuno, di notte, come un cane. La pandemia influenzale del 1918-1919 a Mantova”, conducendo una ricerca personale.
In apertura ci sono stati i saluti istituzionali dell’assessore al Sistema Bibliotecario del Comune di Mantova Alessandra Riccadonna e della consigliera delegata della Provincia di Mantova Francesca Zaltieri, oltre all’intervento del Presidente della Fondazione Bpa PA Poggio Rusco Pietro Moretti. La lezione di storia “Cesare Mozzarelli” è stata a cura della professoressa Paola Besutti dell’Università degli Studi di Teramo e dell’Accademia Nazionale Virgiliana sul tema: “Musica, pubblico bene e Stato alla fine dell’ancien régime: l’età delle riforme nella Lombardia austriaca (1736-1796).
Al Baratta era in distribuzione il libretto con la lezione dell’anno scorso tenuta dal professor Flavio Rurale, dell’Università degli Studi di Udine, sul tema: “I Gesuiti di Mantova alla fine del ducato gonzaghesco: guerre, malattie e calamità naturali”. Al termine della cerimonia sono stati premiati i vincitori.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...