Lecco, Gianni Rodari viene ricordato al suo centenario

Lecco, nel 2020 ricorre il centenario dalla nascita di Gianni Rodari, un lasso di tempo che lascia incredulo chi lo conosce attraverso i suoi libri, perché da decenni essi raccontano una realtà sempre attuale, descrivono lucidamente sentimenti ancora veri con geniale semplicità.

Per celebrare l’anniversario la casa editrice EL EMME Einaudi ragazzi ha messo a disposizione di scuole, biblioteche, librerie e delle altre istituzioni culturali che lo hanno richiesto i pannelli della mostra “Il favoloso Gianni – Antologia murale in 21 pannelli”. Alcuni di questi contenuti sonostati esposti per la prima volta negli anni ’80 dal Coordinamento Genitori Democratici, onlus fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sull’onda dei movimenti di partecipazione e rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali, con testi di Gianni e disegni di Paola Rodari.

Il Comune di Lecco ha aderito all’iniziativa stampando i 21 pannelli per un’esposizione pronta per “viaggiare” nelle scuole e nelle biblioteche del territorio. Per l’inaugurazione del 26 marzo, annullata a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, era in programma un convegno, al quale avrebbero pertecipato tre importanti scrittori: Mariapia Veladiano, Andrea Vitali e Stefano Bordiglioni. I tre relatori hanno registrato i loro interventi in una video conferenza tenutasi il 27 aprile presso la sala consiliare del Comune di Lecco, che saranno trasmessi sul canale YouTube istituzionale.

“Un grande uomo di cultura e uno scrittore sempre attuale, come la sua letteratura per l’infanzia e il suo impegno civile – commenta il sindaco di Lecco Virginio Brivio – Gianni Rodari si è rivolta agli adulti parlando ai bambini, stimolando la fantasia dei più piccoli per lanciare messaggi profondi ai più grandi. La sua eredità può essere racchiusa in una sorta di educazione permanente, tramite la fantasia, che anche in questo periodo ci suggerisce di ripensare e riscoprire i rapporti umani”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...